Pensare, Agire

pensare agireÈ nato "Pensare, Agire" il laboratorio di politica dedicato a ragazzi e ragazze under 30 della Liguria.

- Cos'è? È un ciclo di incontri che nasce da un'idea di Roberta Pinotti per offrire spunti ed esempi di buone pratiche, per coinvolgere i giovani e stimolarli all'impegno politico.

- Cosa prevede? 11 incontri con ospiti di alto livello, pianificati nel corso di un anno, il venerdì pomeriggio.
Si parte venerdì 27 ottobre alle ore 17.30 presso l'NH Hotel Marina di Genova con ospite Walter Veltroni.

Sul sito www.pensareagire.it è possibile vedere il programma completo com tutti gli ospiti degli incontri.

- Quanto costa? È totalmente gratuito.

- Come fare per partecipare? Bisogna iscriversi compilando il format* che si trova sul sito: www.pensareagire.it

Abbiamo sempre più bisogno dell’entusiasmo e delle idee delle nuove generazioni e dobbiamo dare loro le giuste competenze per mettersi al servizio dei cittadini.

Informa un under 30 di questa opportunità!

Si possono iscrivere solo i primi 100 ragazzi, le iscrizioni chiudono il 27 ottobre.

A presto!

Pensare, Agire Flyer

Piaggio: Golden Power scelta di grande importanza

Integrità aziendale e coinvolgimento dei soggetti industriali nazionali sono obiettivi da perseguire

paiggio-aeroÈ di grande importanza il fatto che il Governo, su proposta della Ministra Pinotti, abbia deciso di esercitare i poteri speciali per Piaggio sull'operazione di cessione, da parte di Piaggio Aero Industries, alla Società PAC Investment S.A, del complesso di attività di ricerca, sviluppo, progettazione e vendita di modelli di aeromobili e dei servizi di manutenzione, riparazione e revisione dei velivoli del ramo di azienda EVO.

La decisione del Consiglio dei ministri dimostra la grande attenzione del Governo per le prospettive della Piaggio, per il valore strategico delle sue produzioni, per il patrimonio di lavoro e professionalità che il complesso delle sue attività rappresenta.

L'esercizio della "golden power" avviene in ragione della rilevanza dell'operazione per gli interessi della difesa e della sicurezza nazionale ed è riferita ad una ipotesi di cessione delle attività del settore civile; questo mette in evidenza la relazione strettissima tra ambito civile e militare e conferma che l'integrità dell'azienda è un obiettivo da perseguire.

L’ok di Caleo al potenziamento del sito produttivo di Fincantieri a Muggiano

Appello agli ambientalisti: “Le necessarie tutele dalla Conferenza dei servizi”

Genova, 20 ottobre 2017

caleo2"Il processo di rinnovamento della flotta della Marina ci fa guardare al futuro con ottimismo. È fondamentale, in un contesto di tale importanza, assicurare altri spazi di insediamento a Fincantieri, seguendo l'ambito normativo e ambientale.
Sia gli imprenditori di Confindustria, sia i sindacati dei lavoratori metalmeccanici sono sulla stessa lunghezza d'onda, favorevoli nei riguardi dell'ampliamento delle banchine al Muggiano sulla scia delle commesse militari per il nostro Paese e anche per il Qatar. Hanno capito che siamo di fronte a qualcosa di unico: un'occasione d'oro nel vero senso della parola. Per questo motivo Spezia ha il dovere di puntare alla perfezione della forma.
Ben venga il pressing dei sindacati nel chiedere assunzioni fin da subito di operai e impiegati. Ben venga l'appello di Confindustria verso decisioni rapide all'ingrandimento del cantiere di Muggiano e verso il gioco di squadra del mondo politico, economico, istituzionale e militare ai quali dovrebbe aggiungersi, a mio parere, anche quello ambientalista. A questo proposito auspico un buon lavoro di analisi da parte della Conferenza dei Servizi a garanzia delle necessarie tutele ambientali. Ma, adesso, dobbiamo andare avanti, facendo presto, pensando all'ampliamento delle banchine indispensabile a far fronte a maggiori carichi di lavoro a Fincantieri e di conseguenza in tutto l'indotto.

Basso, Tullo e Carocci a sostegno dei lavoratori di Postel

Genova, 20 ottobre 2017

 

logo postelSalvaguardare la posizione dei lavoratori Postel a Genova. Lo hanno chiesto i deputati genovesi del PD Lorenzo Basso, Mario Tullo e Mara Carocci con una interrogazione in Commissione trasporti al Ministro dello Sviluppo Economico.

I deputati hanno voluto portare all'attenzione del Governo la situazione dell'azienda, che oggi rappresenta la più grande società industriale del Gruppo Poste Italiane, all'interno della quale pare essere in atto una fase di riorganizzazione interna avviata dal nuovo management con l'obiettivo di invertire la tendenza negativa attraversata.

Il rischio, in modo particolare per Genova, sarebbe quello di una possibile concentrazione delle attività produttive e amministrative di Postel presso la sede di Roma.

Centro migranti a Multedo, il PD attende l'incontro di Bucci con gli abitanti

Genova, 17 ottobre 2017

centro migranti multedoSul tema del Centro per l'accoglienza di profughi nell'ex asilo Contessa Govone a Multedo, il Partito Democratico attende l'incontro del sindaco Bucci con gli abitanti del quartiere in programma domani, al quale parteciperà con i suoi eletti e rappresentanti per chiedere al sindaco di rispettare quanto indicato nell'ordine del giorno sul tema approvato in Consiglio comunale e di attivarsi per arrivare a una soluzione della questione nel pieno rispetto sia dei cittadini che dei principi di accoglienza.
Riteniamo quella la sede più idonea per proseguire il confronto con i cittadini su un tema così delicato, pertanto il PD non prenderà parte alla fiaccolata organizzata questa sera dal Comitato dei cittadini che si oppongono all'apertura del Centro accoglienza dei migranti.

PD Genova
PD Liguria
Gruppo PD Comune Genova
Gruppo PD Regione Liguria
Circolo PD Pegli

 

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information