A Como contro intolleranza e xenofobia anche il PD Genova e Liguria

Genova, 9 dicembre 2017

manifestazione comoAnche il PD Liguria e il PD Genova questa mattina sono arrivati a Como per aderire alla manifestazione nazionale del Partito Democratico #equestoèilfiore. In piazza per dire no a ogni forma di fascismo, xenofobia e intolleranza.
Sul lungolago hanno partecipato i ministri liguri Andrea Orlando e Roberta Pinotti, insieme a tanti cittadini, iscritti e militanti, e tanti eletti del Partito Democratico con i rappresentanti dell'#Anpi e dei partiti del centrosinistra. Tra loro anche Mario Tullo, Alessandro Terrile, Alberto Pandolfo, Claudio Burlando, Brando Benifei e Katia Piccardo, sindaco di Rossiglione, Comune dell'entroterra genovese dove risiede uno dei protagonisti del grave blitz all'Associazione "Como senza frontiere".

Carocci: "Approvata proposta di legge che permette a Santa Margherita di vendere Villa Lomellini"

Roma, 5 dicembre 2017

carocci mara"Il Senato ha approvato definitivamente la proposta di legge da me presentata che, dopo decenni di tentativi vani, permette finalmente al Comune di Santa Margherita Ligure di vendere Villa Lomellini, ormai fatiscente, e di disporre di significative risorse da impiegare nel settore dell'istruzione - dichiara la deputata del Pd Mara Carocci - . Parliamo di un patrimonio che fino ad oggi si traduceva soltanto in un onere poiché inutilizzabile e sottoposto ad un progressivo degrado. La rimozione del vincolo consentirà al Comune di collocare il bene sul mercato immobiliare, liberando risorse da utilizzare per l'istruzione e rispettando lo spirito originario dell'atto di liberalità del donatore".

E questo è il fiore, contro ogni fascismo e intolleranza

mancomeIl PD Liguria dice no al fascismo e no all'intolleranza e aderisce alla manifestazione di sabato 9 dicembre a Como.
Saremo in tanti per difendere i valori della nostra democrazia, perché di fronte a razzismo e xenofobia non bisogna mai abbassare la guardia.

Sen. Albano PD: "Finalmente la stabilizzazione dei precari del CREA per investire sul futuro della ricerca in agricoltura"

Roma, 30 novembre 2017

agricoltura"Dopo le diverse iniziative per lo sviluppo dell'agroalimentare italiano intraprese in questa legislatura, si procede finalmente alla stabilizzazione dei ricercatori del CREA, un importante tassello per consolidare la proiezione verso il futuro del settore agricolo" afferma la Sen. Donatella Albano, vicepresidente della Commissione Agricoltura, dopo il via libera in Commissione Bilancio all'inserimento nella legge di Bilancio di specifici fondi per il triennio 2018-2020 per la stabilizzazione di 500 diverse figure professionali come ricercatori, tecnologi, tecnici e amministrativi con contratti a tempo determinato in forza al Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria.

Legge per i piccoli Comuni: un'opportunità per il Tigullio

Venerdì 1° dicembre alle ore 17.30 presso l'Aula Magna delle Scuole Medie di Carasco

leggepiccolicomuniIntroduce

Alessio Chiappe, segretario PD Tigullio

Intervengono: Elio Cuneo, consigliere Città Metropolitana; Luca Garibaldi, consigliere regionale; Vito Vattuone, senatore e segretario PD Liguria; Massimo Caleo, senatore PD

Lo scorso settembre il Senato ha votato pressoché all'unanimità il Sì definitivo alla legge per la riqualificazione e il sostegno dei Comuni sotto i 5000 abitanti.
Un risultato raggiunto grazie ad un lavoro ampio e comune del Parlamento e al sostegno dell'Anci. E' un'opportunità per tutto il Paese ed, in particolare, per il Tigullio, per un'idea di sviluppo che punta sui territori e sulle comunità, che coniuga storia, cultura e saperi tradizionali con l'innovazione, le nuove tecnologie e la green economy.
Il fondo strutturale da cento milioni di euro per finanziare gli investimenti nei Comuni sotto i 5mila abitanti è un segnale forte e concreto. Una misura complessiva contro lo spopolamento e un'opportunità di tutela ambientale, riqualificazioni dei centri storici, sicurezza di strade e scuole, turismo, innovazione, interventi integrati tra pubblico e privato.
Per questo ci è sembrato utile organizzare un momento di approfondimento e di confronto sul merito della legge e sulle opportunità che offre per il nostro comprensorio.

 

 

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information