Festa de l'Unità al Bracco

Festa-Bracco-2017Da giovedì 13 a domenica 16 luglio ai "2  Cantunè" a 200 metri dall'abitato del Bracco

Venerdì, sabato e domenica asado. Sabato e domenica musica dal vivo e dj.

Apertura degli stand gastronomici alla ore 19.30.

Servizio autobus da Moneglia al Bracco alle ore 19.23 e dal Bracco per Moneglia alle ore 23.36 

 

 

 

Festa de l'Unità al Cantu di San Salvatore di Cogorno

Festa-Unita-Cantu-2017Da venerdì 14 a domenica 16 luglio in località Cantu

Alle ore 19.30 apertura degli stand gastronomici con piatti tipici locali. Asado, minestrone alla genovese, spaghetti ai frutti di mare, trofie al pesto, ravioli di pesce, muscoli e totani ripieni, pollo alla cogornese e tante altre specialità. Ampio parcheggio al campo San Martino.

Inaugurazione Noberasco: la lettera dell'onorevole Vazio alle istituzioni

Roma, 12 luglio 2017

vazioIn un giorno speciale in cui tutti noi festeggiamo l’oggi guardando al domani, a me piace ricordare le origini di una splendida azienda che affonda le proprie radici nella caparbietà di quegli uomini che con coraggio, grandi intuizioni e capacità hanno reso possibile questa eccellenza tutta italiana.

A partire da Benedetto Noberasco che nel 1908 con 2.000 lire fondò l’azienda, passando a un uomo straordinario come il cav. Pierluigi “Gin” Noberasco, fino alle  generazioni di oggi: è una bella storia di industria italiana.

“Gin” non fu solo innovazione, intuizione e rischio di impresa, ma anche e soprattutto cultura e attaccamento alla propria terra. Un uomo che seppe e volle coniugare le proprie fortune aziendali con interventi filantropici e munifici a favore della Comunità locale.

Anna Giacobbe: "Essere "Area di crisi industriale complessa" ci potrà servire per portare da noi nuove attività, investimenti e opportunità di lavoro"

Savona, 13 luglio 2017

anna giacobbeLe procedure sono partite: si cercano concretamente imprese che, con incentivi, decidano di insedarsi nelle aree disponibili nel nostro territorio; si lavora per dare un po' di ossigeno a chi il lavoro non lo ha più, ed è nelle liste di mobilità.

Non dobbiamo "ricostruire" qualcosa che avevamo e che non c'è più. Abbiamo la responsabilità di immaginare, progettare e costruire un futuro economico e di benessere per le persone e per tutta la comunità, guardando al di là della punta del nostro naso. Non facile.

Festa de l'Unità a Pontedecimo nel prossimo fine settimana

Manifesto-Festa-PD-Pontedecimo-2017Sabato 15 e domenica 16 luglio, presso la Soms La Fratellanza di Pontedecimo in Via Isocorte 13, verrà organizzata la tradizionale Festa de l'Unità grazie al contributo dei volontari dei circoli della Valpolcevera, di simpatizzanti e amici. Ogni sera, a partire dalle ore 19,30, il ristorante della Festa servirà piatti tradizionali tra cui le lumache, la paella e la zuppa di pesce. In più, domenica 16 luglio alle ore 19, si terrà la prima tappa di “Pesto in Festa”, la serie di gare eliminatorie di #Pesto al mortaio valide per il prossimo Campionato Mondiale, organizzate in occasione delle Feste de l’Unità di #Genova.

Legge sugli orfani vittime di crimini domestici, Vazio: "Forza Italia, Lega, Gfl e Gal al Senato bloccano l'approvazione del provvedimento approvato all'unanimità alla Camera. Una decisione incomprensibile e gravissima"

Roma, 6 luglio 2017

legge su orfani"La legge in favore di orfani vittime di crimini domestici approvata all'unanimità in Aula alla Camera dei Deputati, ha conosciuto oggi una pagina tristissima. La Commissione Giustizia del Senato aveva deciso di accelerare l'iter con l'approvazione in sede deliberante. Oggi veniamo a conoscenza della decisione dei senatori di Forza Italia, Lega, Gfl e Gal - Palma, Giovanardi, Caliendo, Stefani, Di Maggio e Cardiello - di ritirare il proprio assenso. Una decisione molto grave che tenta di affondare una legge che affronta e risolve le criticità e le aberrazioni di una legislazione penale e civile a cui sono sottoposti gli orfani vittime di crimini domestici" così afferma l'on. Franco Vazio, Vice Presidente della Commissione Giustizia della Camera e relatore del provvedimento alla Camera, che aggiunge "Pensavo che anche al Senato tutte le Forze politiche fossero d'accordo sul fatto che non fosse più possibile che l'omicida godesse della pensione di reversibilità del coniuge ucciso e che si intascasse, anche temporaneamente, parte della sua eredità. E'evidente che si vuole far naufragare tutto questo, nonché di porre fine ad una aberrazione, anche culturale: fino ad oggi chi uccide il proprio coniuge può cavarsela con una pena di soli 11 anni. Il testo approvato alla Camera prevede invece la pena dell'ergastolo."

Gronda: ecco l'accordo con l'Europa per realizzare l'opera

Genova, 6 luglio 2017

pontemorandiIeri il Ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha ottenuto un risultato straordinario nel corso dell’incontro con la Commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager. Da Bruxelles è arrivato infatti il via libera per realizzare la gronda di Ponente con un accordo sul piano dei finanziamenti e sulla proroga delle concessioni necessari per l'opera.

“Si tratta di un passo decisivo per dar modo finalmente a Genova di uscire dall’isolamento in cui è rimasta chiusa per troppo tempo - commenta il segretario regionale PD Liguria Vito Vattuone - . E di rilanciare il suo ruolo attraverso infrastrutture efficienti e competitive per una città che vuole essere protagonista dello sviluppo in Europa. Il Partito Democratico ha sempre puntato sulla realizzazione e sulla strategicità della gronda come elemento indispensabile al futuro di Genova. E oggi non può che festeggiare questo successo”.

Avvenente: Villa Pallavicini parco più bello d’Italia. Premiato lavoro di Comune, Governo e PD

Genova, 5 luglio 2017

WhatsApp Image 2017-07-05 at 14.42.58Grazie ai fondi stanziati in questi anni dal Comune di Genova e dal Governo, che ne hanno permesso il restauro e la riapertura al pubblico, Villa Pallavicini di Pegli vince l'edizione 2017 del Parco più bello d'Italia. Grazie ai fondi stanziati in questi anni dal Comune di Genova e dal Governo, che ne hanno permesso il restauro e la riapertura al pubblico, Villa Pallavicini di Pegli vince l'edizione 2017 del Parco più bello d'Italia. Un successo che dobbiamo anche al lavoro costante del Municipio Ponente e del Circolo PD Pegli, che da sempre seguono con attenzione e con passione le vicende del parco pegliese. Il Comune ha investito negli ultimi anni 3milioni e ottocentomila Euro per il restauro della Villa.

Festa dell'Unità al Limone

Da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio e da venerdì 7 a domenica 9 luglio al campetto "Lina Fratoni"

limone

Torna l'appuntamento organizzato dal Circolo Ciampolini Melara. Apertura della festa alle ore 17.00, bar/sgabei. Apertura del ristorante alle ore 19.00. Menù bambini. Tutte le sere alle ore 20.30 ballo con orchestra.

 

 Assemblea PD Genova: relazione di Alessandro Terrile

Genova, 4 luglio 2017

assemblea provincialeIeri sera alle 20.30 alla sala CAP si è tenuta l'Assemblea Provinciale del Partito Democratico di Genova, nella quale il segretario provinciale ha rassegnato le proprie dimissioni.

Qui di seguito la relazione del segretario Alessandro Terrile.
Dopo la relazione, ed alcuni interventi, il Segretario Regionale Vito Vattuone è intervenuto per chiedere un aggiornamento dell'Assemblea al fine di concordare i prossimi passaggi con il livello nazionale.
L'Assemblea provinciale verrà quindi riconvocata nei prossimi giorni.

Assemblea provinciale PD Genova: gli interventi di Rossetti, Tullo, Sessarego e Vattuone

Genova, 3 luglio 2017

Giunta Reg Lig Ass  Rossetti Sergio PD-2450"Già nel 2012 uscivamo non positivamente dall'amministrazione di Marta Vincenzi, a cui oggi va tutta la nostra solidarietà per la vicenda giudiziaria che si trova a dover affrontare - ha preso la parola il consigliere regionale Pippo Rossetti - . Poi sono seguiti altri cinque anni vissuti con difficoltà, perché permangono, ancora oggi, alcuni nodi decisivi per Genova che non sono stati risolti dalla giunta Doria. All'nizio, non tutti eravamo d'accordo con la candidatura di Gianni Crivello sostenuta da una coalizione di centrosinistra, ma abbiamo comunque deciso insieme in Assemblea e da quel momento abbiamo tutti sostenuto Gianni. Oggi le dimissioni del segretario provinciale Terrile vanno nella giusta direzione. Ma non bastano. Quello che occorre in questo momento al PD genovese, e che chiediamo come area renziana, è il commissariamento del Partito. Solo un commissario può aiutarci ad affrontare i temi in maniera diversa e impostare in modo nuovo l'opposizione del Gruppo in Consiglio comunale. Ed è proprio una figura estranea ai nostri delicati equilibri interni che può rilanciare la Festa de l'Unità verso una dimensione autentica di crocevia, confronto e dibattito con i cittadini e le associazioni che vivono la città. E' nel corso della Festa di settembre che dobbiamo iniziare a seminare quello che come partito proveremo a concretizzare a giugno dell'anno successivo. Insomma la Festa deve essere vissuta come momento di partenza e non come una gara a chi organizza il dibattito con gli ospiti di maggior prestigio e il pubblico più numeroso".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information