L'europarlamentare ligure Benifei in delegazione al Quirinale

Roma, 23 marzo 2017

benifei con mattarellaSono iniziate ieri, nella capitale, le celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un grande momento storico con il quale si è avviato il processo di integrazione europea. Durante la giornata si è tenuto al Quirinale l'incontro tra il Presidente della Repubblica Mattarella e la delegazione italiana dei parlamentari europei. A questo appuntamento ha preso parte anche l'eurodeputato ligure Brando Benifei, che domani sarà protagonista, sempre a Roma, di un dibattito pubblico sui giovani e l'Europa.
Dopo questa prima giornata e l'incontro con Mattarella, Benifei dichiara:

"Dal Presidente Mattarella un discorso netto, che ci ha spronato senza esitazioni a dare forza all'Europa unita, senza difendere lo status quo, ma anzi, spingendoci a quelle riforme strutturali e valoriali necessarie a salvare l'Unione Europea, portandola lontano da quell'immagine spesso distante e burocratica che rischia di comprometterne il futuro".

Massimo Caleo: il PD compatto su Manfredini candidato unitario a sindaco della Spezia

La Spezia, 21 marzo 2017

Massimo Caleo 1Eravamo in attesa di una bella notizia ed è arrivata con il nome del professor Paolo Manfredini quale candidato sindaco per Spezia, scelto dall'Unione comunale del Pd cittadino. Da tempo auspicavo una soluzione unitaria grazie a un partito compatto in scelte politiche così importanti. Per questo ho provato soddisfazione nell'apprendere il risultato dell'assemblea dell'altra sera terminata con 75 voti favorevoli e soltanto un contrario ed un astenuto.

Ora sento il dovere di ringraziare i pretendenti alla corsa a capo della giunta che hanno fatto un passo indietro, anteponendo l'interesse generale della città a legittime aspirazioni personali. Mi preme esprimere gratitudine anche a tutti gli amici e compagni democratici impegnati in prima fila alla definizione della candidatura a sindaco.

Ho una profonda stima di Paolo Manfredini, lo conosco da tanto tempo, essendo come me un insegnante. E' una figura di spicco degli alleati socialisti, personalità in grado di continuare la buona amministrazione degli ultimi anni. Sono sicuro che si metterà subito al lavoro, insieme al Pd, rivolgendo l'attenzione a due obiettivi: il programma elettorale e l'allargamento della coalizione.

Pd Liguria: Vito Vattuone è il nuovo segretario regionale

Genova, 18 marzo 2017

WhatsApp Image 2017-03-18 at 17.21.174  16602646 1016012965198522 7707565877761205063 n  WhatsApp Image 2017-03-18 at 17.21.171 

a questo link gli interventi della giornata  

Oggi la Convenzione regionale del PD all'unanimità ha proclamato Vito Vattuone segretario regionale e i componenti dell'Assemblea regionale del Partito. Ad aprire il dibattito, alla presenza dei delegati dei Circoli territoriali, il Commissario regionale uscente David Ermini che ha salutato e ringraziato la platea, il PD regionale e la Liguria.

"Oggi qui celebriamo un Congresso unitario a cui siamo arrivati attraverso un lavoro che abbiamo fatto tutti insieme - ha detto Ermini - . Per me si è trattato di un'esperienza importante sia dal punto di vista politico che umano. Ho trovato in Liguria un partito e persone speciali che vogliono impegnarsi e mettersi in gioco. E questa è una grande risorsa, anche in vista delle imminenti elezioni amministrative".

Oltre 500 milioni di Euro per Genova da Comune e Governo

Parte oggi sui muri della Città la campagna di comunicazione del Partito Democratico di Genova sui 524 milioni di risorse del Governo e del Comune per investimenti sul territorio comunale.

verticali-gifTra Patto per Genova e Piano Periferie, Genova ha a disposizione le seguenti risorse:

370,6 milioni per la lotta al dissesto idrogeologico (Copertura Bisagno, Scolmatori Bisagno e Fereggiano, Rio Vernazza, Torrente Chiaravagna, Rivi Noce e Rovare);

96,3 milioni per sviluppo e riqualificazione (Erzelli, Blue Print, smart city);

10 milioni per acquisto di nuovi autobus per trasporto urbano ed extraurbano;

8,5 milioni per il recupero di Beni Comuni (Caserma Gavoglio, Forte Sperone, Forte Begato e alloggi in Centro Storico)

6,1 milioni per la tutela del Patrimonio Artistico (Museo del Mare, Palazzo Rosso, Museo di Sant'Agostino, Villa Pallavicini)

8 milioni per l'adeguamento degli Impianti Sportivo (Polo sportivo di Pra', Piscina di Voltri, Piscina di Nervi, Stadio di atletica di Villa Gentile);

24 milioni del Piano Periferie per interventi di riqualificazione nei quartieri di Sampierdarena e Campasso, e per la ricostruzione del Chiostro della Certosa a Rivarolo.

 

Terrile su annullamento voto Cinque Stelle: "Noi ci teniamo stretta la nostra democrazia"

Genova, 17 marzo 2017

terrileNo, non siamo tutti uguali. Qualcuno è più uguale degli altri. Questa è la democrazia in salsa Movimento 5 Stelle. Se il candidato non piace a Beppe Grillo, la votazione si annulla. E se gli attivisti non scelgono quello che piace a Grillo, l’alternativa è che il Movimento non parteciperà alle elezioni. E’ a questa scelta che oggi sono chiamati gli attivisti 5 Stelle. O così o pomì. Prendere o lasciare. E se non siete d’accordo “fidatevi di me”. Proprio perché non ci fidiamo, noi ci teniamo stretta la “nostra” democrazia, fatta a Genova di 62 Circoli, in cui si discute, si approfondisce, si decide senza diktat del “Garante” di turno. Abbiamo sempre fatto così e continueremo a farlo. Perché la partecipazione e il confronto sono fondamentali quando si fa politica. E quando si vuole rappresentare con verità e rispetto la volontà dei cittadini. Che non sono sudditi, come pensa Grillo. 

Alessandro Terrile, segretario PD Genova
 

Vito Vattuone: "Grillo ha atteggiamento da tiranno"

Genova, 17 marzo 2017

vito vattuone"La democrazia interna al partitodi Grillo già lascia molto a desiderare, se pensiamo che a Monza il candidato sindaco ha preso 20 voti sul web. Ma se ora il leader non rispetta neanche più il voto online togliendo il simbolo alla candidata sindaco di Genova, ci sono seri motivi di preoccupazione. Non tenere conto di una votazione che, per quanto esigua, è pur sempre democratica, è un atteggiamento da tiranno".

Vito Vattuone, candidato unico segretario PD Liguria

 

Convenzione regionale PD Liguria

logopdliguriaCome previsto dal regolamento per il congresso regionale 2017 la Convenzione regionale del PD Liguria è convocata per il giorno sabato 18 marzo 2017 alle ore 10:00 presso la Sala Chiamata del Porto, piazzale San Benigno, Genova con il seguente ordine del giorno:

- Apertura dei lavori presieduti dalla commissione regionale per il congresso;
- illustrazione dei risultati delle riunioni di circolo sul candidato segretario regionale;
- apertura del dibattito;
- intervento del commissario PD Liguria, on. David Ermini;
- intervento del candidato segretario regionale, sen. Vito Vattuone;
- adempimenti relativi al nuovo Segretario regionale ed ai componenti dell'assemblea regionale (ai sensi dell'articolo 5, comma 4 del regolamento per il congresso regionale 2017).
- termine dei lavori alle ore 13:00.

Seguirà la convocazione per l'insediamento della nuova assemblea regionale.

Congresso regionale PD Liguria: presentata la sola candidatura di Vito Vattuone

Genova, 25 febbraio 2017

vattuoneLa commissione per il Congresso si è riunita e ha ricevuto un'unica candidatura, quella del senatore Vito Vattuone.

A sostegno della candidatura, Vattuone ha presentato circa 90 firme di componenti l'Assemblea regionale, superando ampiamente le 25 firme richieste. Come previsto, il candidato ha depositato un articolato programma di lavoro, sintetizzato in un documento politico congressuale.

Essendosi presentato un solo candidato, non si svolgeranno le primarie. L'elezione formale del segretario sarà prevista direttamente nella prima convocazione della nuova Assemblea regionale.

a questo link il Documento programmatico Vito Vattuone

Cultura, Caleo: "Prima giornata nazionale paesaggio iniziativa fondamentale"

La Spezia, 13 marzo 2017

massimo caleo"Il paesaggio è una caratteristica unica e una risorsa del nostro Paese che andrebbe maggiormente valorizzata. Dedicare una giornata a celebrarne l'importanza è un'iniziativa significativa, in particolare per sensibilizzare giovani e adulti alla tutela del nostro bene più prezioso". Lo dice il senatore del Pd Massimo Caleo, vicepresidente della Commissione Ambiente.

"Il paesaggio italiano - prosegue Caleo - è un prodotto di natura e cultura unico al mondo. Alcuni territori sono stati resi unici anche dal sapiente lavoro dell'uomo che, nel processo di antropizzazione, li ha modellati ma li ha anche preservati e tutelati. Penso ad esempio ai terrazzamenti caratteristici delle Cinque Terre, alla Costiera amalfitana, alle colline toscane.

Al Parlamento Europeo un evento su startup e Mercato Unico Digitale. Con Benifei, co-organizzatore dell'evento, la startup spezzina BrandLand"

Bruxelles, 9 marzo 2017

2017-03-09-PHOTO-00003607Stamattina si è tenuto al Parlamento europeo a Bruxelles un evento sulle startup e il Mercato unico digitale, organizzato dall'eurodeputato spezzino del PD Brando Benifei in collaborazione con la deputata tedesca Julia Reda, del partito dei Pirati, e di Eva Maydell, bulgara del Partito popolare.

All'evento hanno partecipato i rappresentanti di varie startup europee, con l'obiettivo di creare un'occasione di confronto con i parlamentari, impegnati in questi mesi con vari dossier legislativi legati al Mercato unico digitale, sui temi che hanno maggiori ricadute per le "giovani" imprese. Dal diritto di copyright alla regolamentazione delle piattaforme online, dalla normativa sui Big Data all'internazionalizzazione digitale delle imprese, dalla rimozione dei geo blocchi fino alla incubazione guidata (dall'idea al mercato) dei social innovators,  il ricco tavolo di lavoro organizzato ha permesso agli Eurodeputati di conoscerne meglio il punto di vista e le aspettative degli startupper e scambiare spunti di riflessione preziosi per il lavoro parlamentare.

Incontro con la senatrice Albano a sostegno di Andrea Orlando

albanoxorlandoSabato 11 marzo alle ore 11 presso il Circolo PD di Bordighera e alle ore 17 presso la sede del PD Imperia

La senatrice Albano illustrerà le linee programmatiche di Andrea Orlando, candidato segretario nazionale del PD

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information