Renzi: firmato oggi a Tursi con Doria il Patto per Genova 

Genova, 26 novembre 2016

renzipattogenovaEccoli in dettaglio:
- 5 milioni per l'acquisto di bus per il trasporto urbano;
- 5 milioni per l'acquisto di bus per il trasporto extraurbano;
- 8,5 milioni per il recupero dei beni sdemanializzati (caserma Gavoglio e Forti);
- 23,5 milioni per la messa in sicurezza del rio Vernazza e del rio Chiaravagna;
- 8,1 milioni per la messa in sicurezza degli affluenti del Bisagno;
- 283 milioni per la messa in sicurezza del Bisagno;
- 45 milioni per la messa in sicurezza del rio Fereggiano;
- 30 milioni aggiuntivi per il parco scientifico tecnologico degli Erzelli;
- 28,5 milioni per avviare il Blue Print;
- 37,8 milioni per servizi urbani nell'ottica smart city;
- 2,5 milioni per la piscina Mario Massa di Nervi;
- 4 milioni per la piscina Nicola Amameli di Voltri;
- 1,2 milioni per il polo sportivo della fascia di rispetto di Pra';
- 300 mola euro per la riqualificazione dello stadio di atletica Villa Gentile;
- 2 milioni per il Museo di Palazzo Rosso;
- 1,5 milioni per il Museo di Sant'Agostino;
- 2 milioni per il Museo dell'Emigrazione al Galata Museo del Mare;
- 600 mila euro per i giardini di Villa Durazzo Pallavicini.

Renzi a Genova: “Chi non sa fare accusa gli altri di non essere capaci”

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante un evento pubblico a Palazzo Ducale di Genova per sostenere le ragioni del sì al referendum costituzionale

renziagenovaNon permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa, neanche a me, ok? Se hai un sogno tu lo devi proteggere, quando le persone non sanno fare qualcosa, dicono a te che non la sai fare, se vuoi qualcosa, vai e inseguila”: ha citato l’invito di Will Smith nel film La ricerca della felicità il presidente del Consiglio Matteo Renzi stamani a Genova lanciando un video estratto dall’opera di Gabriele Muccino durante un incontro pubblico per sostenere il Sì al referendum. Renzi ha fatto scorrere anche alcuni video: uno sul leader della Lega Nord Matteo Salvini attaccato dal presidente del Parlamento europeo Martin Schulz per le sue assenze in aula e uno che rappresentava una mappa geografica per spiegare al vicepresidente della Camera Luigi Di Maio (M5S) che Pinochet non è stato il dittatore del Venezuela. “Se vince il No questa è l’alternativa per l’Italia, o cambia dopo il 4 dicembre o rimane nel pantano degli ultimi 70 anni”. E ha esortato la platea: “A pochi giorni dal voto abbiamo rubriche telefoniche da contattare, condomini in cui fare porta a porta: se parte il tam tam vinciamo noi, se non parte vincono le ideologie politiche e queste Paese perde 20 anni”.

da www.unita.tv

a questo link il video dell'evento http://www.unita.tv/focus/renzi-da-genova-chi-non-sa-fare-dice-neppure-tu-sei-capace/

Confronto tra le ragioni del SI e le ragioni del NO al referendum 

sienolunardonLunedì 28 novembre alle ore 18.00 in Via B. Bianco 4c, presso l'Associazione Amici di Via Napoli

Si confronteranno i consiglieri regionali Giovanni Lunardon per il Sì e Gianni Pastorino per il No

Il premier Matteo Renzi a un’iniziativa per il Sì a Savona spiega il ruolo che avrà l’Italia in Europa

renzisv“Non si può rischiare il salto nel vuoto. Bisogna andare avanti, non tornare nella palude”. Lo dice il premier Matteo Renzi a un’iniziativa per il Sì a Savona. “Se vince il Si’ saremo il Paese più forte, l’Italia avrà grandi responsabilità in Europa”, aggiunge. “Se vince il No e’ certo che non ci staremo a vivacchiare in un sistema di veti e controveti. Vogliono bloccare il Paese, io voglio che vada avanti. Gente che ci ha dimostrato come sono le sabbie mobili ne abbiamo vista fin troppa. Noi vogliamo strappare il Paese dall’immobilismo”.

Referendum, incontro con Giovanni Lunardon 

Venerdì 25 novembre alle ore 17 presso il Circolo PD Staglieno in via Tortona 1D a Genova

15192734 10209921893316996 565341140839194931 nIncontro con il consigliere regionale del PD Giovanni Lunardon

Le ragioni del sì

Venerdì 25 novembre alle ore 21.oo presso la Sala pubblica di via Roma a Bolano

 

be4e59ab-0918-410a-9acf-569852d7dfccIntervengono:

Giorgio Casabianca, segretario comunale PD Bolano

Alberto Battilani, sindaco di Bolano

Raffaella Paita, capogruppo PD Regione Liguria

Lavoro e sviluppo economico nella Riforma

Venerdì 25 novembre alle ore 21.00 presso la Sala riunioni del Circolo Tennis della Spezia in via San Venerio 33 a Limone  

Invito iniziativa lavoro e sviluppo economicoPartecipano:

Luigi Merlo

Roberto Vallettini

Coordina Roberto Pomo, Comitato provinciale Bastaunsì

BOZZA BANNER 1200X500


Le ragioni del sì: Orlando e Berlinguer a Lavagna

Domenica 27 novembre alle ore 21.00 presso la Sala Rocca in Piazza Cordeviola a Lavagna

Orlando Berlinguer 1Incontro con

Andrea Orlando, Ministro della Giustizia

Luigi Berlinguer, già Senatore e Ministro della Repubblica Italiana, presidente dei Garanti del Partito Democratico

Le riforme costituzionali: perché con un sì cambia l'Italia

Sabato 26 novembre alle ore 15.30 presso la Biblioteca Aprosiana in via Cavour 61 a Ventimiglia

fianoInterviene Emanuele Fiano, Commissione Affari Costituzionali

La Riforma Costituzionale, ne parliamo

Iniziativa organizzata martedì 29 novembre alle ore 21 dal Comitato Regazzoni per il Sì presso il Bi.Bi. Service

sinoIntroduce Simone Regazzoni

Intervengono:

Dott. G.B. Raggi per il Sì

Avv. Pietro Piciocchi per il No

Moderatore Giuseppe Sciortino, direttore Primocanale

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information