Apriamo Palazzo Reale

Venerdì 10 febbraio alle 17.00 al Circolo PD del Centro Storico in via delle Vigne 16r.

incontrosupalazzorealeIncontro con

Mara Carocci, Commissione Cultura Camera dei Deputati

Serena Bertolucci, Direttrice Polo Museale Regionale

Emanuele Piazza, assessore Commercio e Patrimonio Comune di Genova

Alberto Pandolfo, Commissione Cultura Comune di Genova

Assemblea regionale PD, nominata la Commissione regionale per il Congresso

Genova, 4 febbraio 2017

logopdliguriaSi è svolta questa mattina al Teatro della Gioventù l'Assemblea regionale del PD Liguria, che ha dato il via al percorso congressuale.
Dopo la relazione del Commissario regionale David Ermini e il dibattito tra i delegati, l'Assemblea ha nominato i componenti della Commissione Regionale per il Congresso del PD Liguria. Questi i membri:
- Francesco Minazzo (Imperia)
- Antonino Miceli (Savona)
- Diego Ghisilieri (Tigullio)
- Matteo Cosulich (Genova)
- Andrea Torre (Genova)
- Fabio Quartino (Genova)
- Paola Alpa (Genova)
- Juri Michelucci (La Spezia)
- Musetti Paolo (La Spezia)
- Jacopo Tartarini (La Spezia)
- Carlo Cortesi (Pd nazionale)
- Mattia Visciotto (Giovani Democratici)

e invitato permanente in qualità di presidente della Commissione regionale di Garanzia: Paolo Turci.

Ermini: "E' fondamentale che il PD ligure ricominci a parlare"

Genova, 4 febbraio 2017

ermini assemblea regionale- a questo link il video integrale dell'intervento.

Dopo un anno e mezzo di commissariamento del PD ligure, iniziano oggi le fasi congressuali. Un periodo durante il quale il Partito regionale sarà chiamato a discutere, confrontarsi, portare nuove idee. E' forse il punto più alto nella vita di un Partito. Ed è fondamentale che il Pd ligure oggi ricominci a parlare.
Il termine statutario per la mia permanenza come Commissario è scaduto il 1° agosto 2016, dopo un anno dall'insediamento. Poi il PD nazionale ha prorogato la permanenza dei Commissari nel periodo di campagna referendaria. Terminata questa fase, dal nazionale è arrivata la comunicazione per lo svolgimento dei Congressi. I consiglieri regionali mi hanno chiesto di rimanere sin dopo le elezioni amministrative del 2017, io mi sono reso disponibile a questa soluzione, ma il PD nazionale ho ribadito la scelta di celebrare il Congresso entro marzo.
Ringrazio tutte le persone cheti hanno chiesto di continuare nel portare avanti il mio lavoro di Commissario. E' un grande attestato di stima.

Vazio: "Toti garantisca i risarcimenti ad aziende agricole alluvionate"

Indennizzi perduti per omissioni dell'assessore Mai

Roma, 4 febbraio 2017

vazio franco"Il presidente Giovanni Toti di Forza Italia si assuma la responsabilità di gestirein prima persona i risarcimenti alle imprese agricole liguri alluvionate nel novembre 2014 che ad oggi non hanno ancora ricevuto gli indennizzi a causa delle omissioni della Regione e dell'assessore leghista Mai. Questa vicenda sta assumendo contorni grotteschi e gravi". Lo scrive Franco Vazio, deputato del Pd in una lettera aperta al presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti.

"Nei mesi scorsi - prosegue Vazio - a più riprese, anche con interrogazioni parlamentari, avevo sollecitato un intervento della Regione per mettere in essere gli adempimenti previsti dalla legge per far accedere gli agricoltori liguri ai risarcimenti di cui hanno diritto, così come sta accadendo per altre Regioni interessate da analoghi eventi alluvionali. La legge di Stabilità 2016, infatti, ha riconosciuto un contributo ai cittadini e alle imprese danneggiati dagli eventi calamitosi che si sono verificati tra il 2013 e il 2015. L'assessore Mai ed il funzionario competente, dott. Fontana, da parte loro, avevano promesso di dare seguito alle sollecitazioni ricevute. Purtroppo, invece, la Regione Liguria non ha mantenuto le promesse, omettendo di inoltrare alla Protezione Civile le domande di risarcimento dei danni, che ammontano ad oltre 16 milioni.

Ciclismo, Caleo e Vaccari incontrano vertici FCI contro esclusione team italiani

Roma, 1 febbraio 2017

massimo caleo"Sull'esclusione di due squadre italiane dal Giro d'Italia del centenario, abbiamo incontrato al Senato il presidente della Federazione ciclistica italiana Renato Di Rocco e il presidente del Collegio Revisori dei Conti della stessa federazione, Simone Mannelli, che hanno confermato il loro impegno per trovare soluzioni soddisfacenti. Il nostro obiettivo è fare della corsa di quest'anno una festa per tutto il ciclismo italiano e per questo vogliamo incontrare gli organizzatori della Rcs sport e della Gazzetta dello sport e confrontarci con il ministro Luca Lotti, al quale abbiamo rivolto un'interrogazione parlamentare.

Ermini: "Lavoriamo per l'unità del centrosinistra che è un valore"

Roma, 31 gennaio 2017

erminiL'unità del centrosinistra è un valore dal quale non possiamo prescindere. Adesso e in futuro. Non possiamo rinunciarvi in vista delle prossime elezioni amministrative perché è un elemento fondamentale per dare più forza alla nostra azione politica e istituzionale quotidiana.
E' sempre stato questo l'obiettivo che ho perseguito svolgendo il mio ruolo di Commissario regionale. Superare divisioni e  incomprensioni, per ricostruire quell'unità attraverso la quale il centrosinistra può conquistare e riconquistare l'entusiasmo e la fiducia dei cittadini.

Terrile: "No al Convegno a Genova delle ultradestre. Offende la nostra identità antifascista"

Genova, 31 gennaio 2017

terrileA Roberto Fiore e ai suoi amici diciamo un secco no. Perché l'idea di organizzare a Genova il Convegno internazionale delle ultradestre non è solo una provocazione. E' un insulto alla nostra memoria collettiva. Quella di una città profondamente antifascista, nella storia e nell'identità. Città medaglia d'oro alla Resistenza, questa è Genova. E non certo la sede ideale per incontri che si ispirano a ideologie fasciste. Nel corso della storia repubblicana, Genova ha saputo opporsi con dignità e coraggio ogniqualvolta i valori della democrazia erano stati messi in pericolo. Questo impegno non viene certo meno oggi e semmai si fa più forte, di fronte al diffondersi e al radicarsi in Europa e nel mondo di movimenti nazionalisti. Il Partito Democratico sarà al fianco di tutti coloro che vorranno portare avanti questa lotta a difesa della democrazia, insieme a cittadini, partiti, espressioni della società civile. Perché a Genova quella medaglia d'oro brilla ancora.

Alessandro Terrile, segretario PD Genova

E' mancato Michele Sette. Il cordoglio del PD Genova e del PD Liguria

Genova, 1 febbraio 2017

foto tratta dall'Archivio storico della Regione Liguria

michele setteE’ deceduto Michele Sette, autorevole dirigente del PCI, dei DS ed iscritto al Partito Democratico. I democratici genovesi e liguri ne ricordano in particolare la competenza sui temi economici e politici, la capacità di relazioni con i lavoratori, il mondo del lavoro, i dirigenti delle imprese pubbliche e private. Era un saldo punto di riferimento nelle lotte a difesa dei lavoratori ed una risorsa preziosa per chi voleva cogliere le mutazioni strutturali della nostra città.
Ricordiamo di lui la dignità, l’estrema modestia nel confrontarsi con gli altri, il profondo legame che spesso esprimeva verso il Mezzogiorno e la sua regione nativa, la Puglia.
Lo vogliamo ricordare così: attento, sorridente, capace di cogliere i punti essenziali di ogni confronto e di ogni discussione politica.

La Consulta e i sistemi elettorali

Incontro mercoledì 1 febbraio al Circolo PD di Sestri Ponente

incontro1febbraioIl Circolo PD di Sestri Ponente organizza un incontro dedicato a "La Consulta e i sistemi elettorali". Il tema verrà approfondito dal professor Matteo Cosulich, associato di Diritto Costituzionale all'Università di Trento. Appuntamento mercoledì 1 febbraio alle 20.45 presso il circolo in via Vigna 34-2.

UE: entro il 2030 andrà riciclato il 70 % dei rifiuti urbani

Articolo dell'europarlamentare Renata Briano su L'Unità del 28 gennaio 2017

briano euDa emergenza a opportunità. Da scarto a risorsa. È la nuova vita dei rifiuti gestiti in modalità circolare: non più usa e getta, ma usa e riusa, in un circolo virtuoso tra produzione e consumo. Quello che prima doveva essere smaltito dopo un unico ciclo di vita, diventa nuova materia prima e fonte di energia pulita. Con ricadute positive sull’ambiente dal momento che una migliore gestione dei rifiuti porta a una significativa riduzione di emissioni, a un utilizzo più equilibrato delle risorse (energia, acqua, terra). Ma diventa anche volano di crescita, innovazione e occupazione. Introdurre nella filiera produttiva sistemi di economia circolare e in quella dei consumi elevati standard di riciclo, si otterrebbe un risparmio di 600milardi di euro e la creazione diretta di 170mila posti di lavoro. Oggi in Europa si generano 2,5 miliardi di tonnellate di rifiuti all’anno, che vuol dire che ogni singolo cittadino produce 5 tonnellate di rifiuti, una famiglia di quattro persone l’equivalente del peso di un vagone ferroviario. Proviamo a immaginare quante risorse si potrebbero ottenere se quei vagoni si dirigessero in un impianto di riuso invece che in discarica. È quello che vuole fare l’Europa con la sua ambiziosa riforma della politica dei rifiuti.

Renata Briano rieletta vice presidente della Commissione Pesca del Parlamento europeo

Bruxelles, 25 gennaio 2017

Briano al Parlamento europeoIl riconoscimento è arrivato nella rielezione di metà mandato e permetterà a Renata Briano di continuare a lavorare alla vice presidenza della Commissione Pesca fino al 2019.

"E' un riconoscimento per me importante per il lavoro e l'impegno che ho messo in questi anni  - ha dichiarato Renata Briano - Lavorerò per applicare la Politica Comune della Pesca puntando sulla regionalizzazione, sulla semplificazione e sulla coerenza tra norme e regolamenti che oggi sono troppi e non si parlano, rendendo la vita impossibile ai pescatori". "Non ho la pretesa di cambiare da sola il mondo – ha aggiunto Briano – ma cercherò alleanze garantendo il massimo impegno".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information