L'europarlamentare Benifei partecipa alla missione europea a Tunisi: sicurezza ed economia in primo piano, con riflessi possibili anche sulla Liguria

Bruxelles, 11 gennaio 2015

Benifei Tunisia 4Si è conclusa con importanti auspici per il futuro del paese nordafricano e per il rapporto fra UE e Tunisia, la missione della Commissione Esteri del Parlamento Europeo a Tunisi; fra i membri della delegazione giunta da Bruxelles, l’eurodeputato Brando Benifei, che relaziona sull’esito della visita: “Con il Presidente, il Primo Ministro e i parlamentari della fragile e neonata democrazia tunisina - dichiara - abbiamo avuto un confronto franco e approfondito sulle sfide da vincere e sulle opportunità da raccogliere insieme, in particolare sui temi dello sviluppo economico e della sicurezza. E’ fondamentale continuare a sostenere dall'Europa il rafforzamento dei confini tra Libia e Tunisia e delle capacità di controllo antiterrorismo con addestramento e attrezzature adeguate per la polizia locale e l'esercito, al fine di evitare il ripetersi di situazioni come quella dei libici arrivati a Genova”, ha sottolineato Benifei, riferendosi al caso dei tre arrestati pochi giorni fa, approdati in Liguria attraverso la Tunisia, che ha fatto esplodere il dibattito sul tema della sicurezza in regione.

Novità importanti anche sul fronte economico: "il nuovo Codice per gli investimenti che sarà approvato nei prossimi mesi, finalizzato a facilitare dal punto di vista fiscale e amministrativo l’arrivo di capitali e imprese straniere, e l’Accordo di libero scambio al centro di negoziati con l’Unione Europea, porteranno a nuove possibilità di business e ad un incremento degli scambi commerciali con l’Italia: questo – sottolinea l’europarlamentare - garantirà più opportunità per la Liguria, che per via delle grandi capacità dei suoi porti è un potenziale snodo di nuovi e più consistenti traffici fra i nostri due Paesi".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information