Camera, approvato emendamento PD a sostegno ricercatori Gaslini e Ist

Roma, 22 novembre 2016

microscopioE’ stato approvato oggi in Commissione Bilancio alla Camera l’emendamento del Pd alla Legge di Bilancio, a prima firma Gelli, che consente agli IRCCS di “continuare ad avvalersi del personale addetto alla ricerca, appartenente sia all’area dei ricercatori, sia all’area professionalità della ricerca, assunto con contratti flessibili, in servizio presso detti enti al 31 dicembre 2016.” Siamo ancora in attesa di verificare i pareri della Commissione e del Governo su un altro emendamento che sopprime il divieto per le pubbliche amministrazioni, che sarebbe scattato dal 1 gennaio 2017, di stipulare contratti di collaborazione “le cui modalità di esecuzione  sono  organizzate  dal committente anche con riferimento ai tempi e al luogo di lavoro.”

Tullo: approvata la legge sui servizi tecnico - nautici

Roma, 22 novembre 2016

pilotinaL'VIII Commissione del Senato della Repubblica, in sede deliberante, ha approvato oggi il disegno di legge sui servizi tecnico - nautici (Tullo ed altri), nello stesso testo già licenziato dalla Camera dei Deputati. Ne dà notizia l'On. Tullo che esprime soddisfazione per il fatto che si tratta di una legge d'iniziativa parlamentare.
Nel merito si mette fine ad una ingiustizia "storica" nei confronti dei piloti dei porti italiani in quanto, prima della legge, dovevano rispondere in proprio (e i loro familiari) di eventuali danni provocati nello svolgimento del proprio delicato lavoro. Con la legge vengono precisati i casi di responsabilità civile e il limite da risarcire a un milione di euro. Conseguentemente ogni pilota di porto dovrà stipulare un contratto di assicurazione da depositare presso la Capitaneria di porto e presso la sede operativa.

Il Ministro Martina conferma "La Regione ha sbagliato tutto. Persi oltre 16 milioni, in fumo il risarcimento dei danni alle imprese agricole della Liguria"

Roma, 18 novembre 2016

vazio francoAvevamo contestato che la Regione non avesse indicato nelle schede di rilevazione alla Protezione Civile (SCHEDA C) i danni subiti dalle imprese agricole negli anni 2014-2015, che ammontano ad oltre 16 milioni di Euro, né avesse integrato le suddette schede nonostante la nostre sollecitazione.

Avevamo denunciato il comportamento arrogante e gravemente omissivo dell'Assessore Regionale Mai e del Funzionario regionale che, nonostante le sollecitazioni dei deputati del PD nella primavera scorsa, non avevano fatto ciò che si erano impegnati a fare, omettendo di inoltrare le domande di risarcimento dei danni alla Protezione Civile (oltre 16 milioni di euro) e integrare quelle schede di rilevazione che la legge impone per la rendicontazione dei danni stessi.

Avevamo affermato che per questo motivo, il provvedimento della Presidenza del Consiglio del 28 luglio 2016 che liquida i danni richiesti dalle Regioni - facendo ovviamente riferimento alla schede di rilevazione di cui sopra - non avrebbe coperto i danni subiti dalle imprese agricole liguri, che in dette schede non erano citati, e che quindi gli stessi non sarebbero stati risarciti.

Anna Giacobbe su incontro area di crisi industriale complessa

Roma, 26 ottobre 2016

anna giacobbeCi siamo incontrati lunedì sera, a Porto Vado, su iniziativa del Pd di Vado Ligure, per cominciare a conoscere meglio cosa potrà portare di buono nel nostro territorio il riconoscimento di “area di crisi industriale complessa”.
Ne abbiamo discusso cercando di tenere questo argomento all’interno di una idea più generale: la creazione di lavoro, più giustizia per chi non riesce ad andare in pensione dopo la “Fornero” e il contrasto  alla povertà devono fare parte di una precisa “agenda sociale”, che connoti l’azione del Governo ed il profilo politico del Pd.
La ripresa della crescita economica è ancora troppo lenta, la situazione internazionale molto complicata: occorrono scelte per accelerare quella ripresa e soprattutto trasformarla in lavoro, in ricchezza da distribuire in modo più equo e quindi più utile a dare a sua volta impulso ai consumi, alla domanda interna, ecc. Di questo si occuperà la discussione sulla legge di bilancio: la bozza contiene molti elementi utili; su altri occorre ragionare ancora. Ma non dobbiamo sottovalutare quello che si sta facendo per destinare alle pensioni, per un verso, e alla lotta alla povertà per l’altro, una quota importante di attenzione e di risorse, per recuperare ritardi ed errori molto gravi.
Il lavoro non si “crea”, non si inventa: anche gli incentivi alle assunzioni hanno limiti evidenti. Serve che si avviino o si sviluppino attività produttive e di servizio in cui impiegare le persone e in grado, per le loro caratteristiche, di garantire a quelle persone un lavoro “decente”.

Basso e Biorci su statale Arenzano: "Bene la riapertura il 5 dicembre. Il Governo si attivi presso Demanio e Autostrade per i risarcimenti"

Roma, 25 ottobre 2016

lobassoIl prossimo 5 dicembre la viabilità sulla statale da e per Arenzano verrà completamente ripristinata. Lo ha dichiarato il sottosegretario De Filippo rispondendo all'interrogazione sul tema presentata alla Camera dall'on. Lorenzo Basso.
"Si tratta senz'altro di una notizia positiva che ci dà un tempo certo per il ritorno alla normalità rispetto al pesante isolamento viario che il Comune di Arenzano ha dovuto sopportare in questi mesi a seguito della frana che ha interessato la zona - dichiara Lorenzo Basso - . Devo però rimarcare come, nonostante il proficuo interessamento del Governo, siano stati necessari oltre 5 mesi per la riapertura di una sola corsia a senso alternato e come, per il ripristino completo e il ritorno alla normalità, auspicando che vengano rispettati i tempi che prima sono stati ricordati dal sottosegretario, saranno comunque stati necessari in totale oltre nove mesi".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information