La senatrice Roberta Pinotti in visita all'Iit

Genova, 8 giugno 2017

pinotti iit1   pinotti iit2  pinotti iit3

Questa mattina la senatrice Roberta Pinotti insieme a Vito Vattuone, segretario regionale del PD, Alessandro Terrile, segretario provinciale e capolista PD per il Consiglio Comunale e Alberto Pandolfo, candidato in Consiglio comunale, ha visitato l’Istituto Italiano di Tecnologia.
Una realtà che la senatrice ha seguito da sempre nel suo percorso di insediamento e crescita nella sede della Valpolcevera, sin dai primi sopralluoghi nell’edificio di Morego.

Ilva, Vattuone: bene incontro Gentiloni-Calenda-sindacati

Genova, 6 giugno 2017

ilva 4Apprendiamo con soddisfazione, e speranza per il futuro, dell’incontro sulla questione Ilva organizzato per venerdì 9 giugno alle 15.00 a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, il Ministro dello Sviluppo, Carlo Calenda, e i sindacati.
Questo appuntamento  dà dimostrazione del costante interesse del Governo per il futuro di Ilva e dei suoi lavoratori, che dovranno poter contare sulle massime tutele.
Già oggi il Ministro Calenda ha fornito ampie rassicurazioni ai lavoratori.
Come PD Liguria, attraverso i nostri eletti in Parlamento, continueremo a lavorare e vigilare affinché nessuno rimanga escluso da queste misure di tutela.

Vito Vattuone,
segretario regionale PD Liguria

Vattuone, Basso e Tullo sulla vertenza Ilva: "Ci auguriamo che il Governo continui a cercare di coniugare le esigenze degli investitori e i diritti dei lavoratori, nessuno escluso"

Genova, 6 giugno 2017

ilva da altoL’incontro svoltosi questa mattina in Prefettura a Genova tra le istituzioni, i lavoratori e le rappresentanze sindacali di Ilva è stato significativo nel quadro di una vertenza delicata. Positivo il fatto che al termine dell’incontro si sia giunti alla sottoscrizione di un documento comune indirizzato al Governo. Comprendiamo e riteniamo giusta la preoccupazione dei lavoratori rispetto alla prospettiva annunciata di pesanti tagli occupazionali nell’azienda da parte della nuova proprietà. Ecco perché è strettamente necessario l’incontro chiarificatore chiesto al Governo questa mattina.

PD: Basso, Tullo e Vattuone su incontro tra Governo e Ilva

Roma, 30 maggio 2017

ilva2Manifestiamo preoccupazione per l’esito del primo incontro fra il Governo e le parti sociali sulla vendita del gruppo ILVA.

In assenza della certezza di quale offerta (e relativo piano industriale) sarà considerata la migliore ai fini del rilancio della siderurgia italiana, riteniamo assolutamente negativo che entrambe le soluzioni prevedano tagli pesantissimi a livello occupazionale, senza tener conto delle conseguenze sociali che comporterebbero sui territori interessati.

A Genova in particolare, dove gli impianti hanno garantito la compatibilità ambientale con la redditività, non possiamo non rilevare come sia fondamentale rispettare gli accordi sottoscritti da Governo, Azienda,  Istituzioni locali e sindacato che hanno fin qui garantito una produzione redditizia,  la tenuta occupazionale e la pace sociale.

Lorenzo Basso, Mario Tullo, Vito Vattuone

Basso su ASG: tecnologia per la fusione è un'opportunità per l'Italia e la Liguria

Roma, 19 maggio 2017

asgQuesta mattina la presentazione, nell'ex San Giorgio della Spezia,  del primo magnete per fusione nucleare da parte dell'azienda  Asg Superconduttori rappresenta un momento di grande eccellenza nel campo produttivo e della ricerca per il nostro territorio.
Favorire la realizzazione in Italia del DTT,  tecnologia per la fusione e reperire le risorse per la sua implementazione, nel quadro dei programmi di ricerca e sviluppo delle fonti energetiche non rinnovabili. E’ questo l’impegno chiesto al Governo in una risoluzione, presentata dai deputati del PD Basso Lorenzo e Bargero Cristina, approvata all’unanimità i primi di maggio in commissione Attività produttive.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information