L’alternanza scuola-lavoro volano per la crescita scolastica e per il progetto di vita?

Come gestire questa novità nella complessa macchina scolastica

Lunedì 26 settembre ore 15,00-18,30 presso il Salone di rappresentanza a Palazzo Tursi a Genova

  • Ore 14,30- 15,00

scuola 2Registrazione dei partecipanti

  • Ore 15,00

Saluti istituzionali

Giorgio Guerello - Presidente Consiglio Comunale di Genova

Simone Farello – Capogruppo PD Genova

Il punto di vista della Scuola, dell'Università, delle imprese, del Miur e delle Commissioni Istruzione

  • Ore 15,30

Rossella Verri - Forum Pd Scuola Genova

Marco Pinna - Circolo Scuola Università e Ricerca Genova

Aurelia Viotti - Dirigente Scolastica

Angela Pastorino – Dirigente Scolastico Istituto Tecnico Nautico San Giorgio

Caviglia Maurizio - Segretario Generale Camera di Commercio Genova

Giulia Celano - Segretaria Provinciale Giovani Democratici Genova

Marco Giovine - Delegato Orientamento Università di Genova

Carla Galdino – MIUR Direzione Generale Ordinamenti Scolastici- Alternanza scuola lavoro

Mara Carocci - Deputata PD – Commissione Istruzione

Francesca Puglisi - Senatrice PD – Commissione Istruzione

Ore 17,30

Dibattito

Ore 18,15

Conclusioni

Mara Carocci: orrore femminicidi si ferma anche con rapida approvazione della legge sull'educazione agli affetti

Genova, 4 agosto 2016

scarpe-rosse-femminicidio“La morte di Vania Vannucchi  a Lucca, bruciata viva da un collega con il quale aveva troncato una relazione, è l’ennesima tessera di un mosaico dell’orrore che insanguina e corrompe il tessuto stesso del nostro stare insieme”. Lo affermano le deputate PD Mara Carocci, Gianna Malisani e Grazia Rocchi, componenti la Commissione cultura.

La Camera approva la Mozione Carocci sulla Biglietteria Unica ed i Servizi aggiuntivi

Roma, 22 giugno 2016

carocciNella seduta pomeridiana di ieri la Camera dei Deputati ha approvato la mozione sottoscritta dall'Onorevole Mara Carocci ed altri relativa ai servizi aggiuntivi dei siti museali statali e sulla biglietteria unica nazionale.
Già a marzo 2016 l'On.Carocci si era fatta promotrice di una interrogazione al Governo con la quale aveva ottenuto un chiaro impegno a realizzare in tempi rapiti lo strumento della biglietteria unica nazionale, superando così una frammentazione e diversità di affidamento di questo servizio che si traduceva spesso in disservizio per i visitatori.

Presentazione del numero speciale di Arel-la rivista dedicato a "Andreatta Politico"

Lunedì 20 giugno alle ore 17.30 presso il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi, Via Garbaldi 9 Genova

andreattapoliticoIniziativa a cura dell’Associazione liberi/e forti, del Circolo Culturale Aldo Moro e dell’Associazione Popolari

Saluti di Giorgio Guerello, presidente Consiglio Comunale di Genova

Introduzione di Lorenzo Basso, parlamentare della Repubblica

Interventi di:
Mariantonietta Colimberti, curatrice dello speciale Arel-la rivista
Marco Meloni, direttore della Scuola Politica dell'Arel
Luca Beltrametti, direttore Dipartimento di Economia Università di Genova

Sulla Biglietteria Unica Nazionale il Governo ringrazia l'iniziativa dell'On.Carocci

Roma, 9 giugno 2016

caroccimibactEra partita da una segnalazione di un turista genovese che via Facebook aveva posto l'attenzione sul problema della biglietteria on-line degli Uffizi di Firenze e dei vari siti on line che vendevano a prezzi maggiorati lo stesso biglietto. Da quella segnalazione si era immediatamente attivata l'On.Mara Carocci, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati, che aveva richiamato l'attenzione del Governo attraverso una tempestiva interrogazione sul problema specifico del Polo Museale fiorentino, sul problema della indicizzazione dei siti istituzionali troppo spesso superati dai siti "privati" e sul più ampio e generale tema della realizzazione del servizio di Biglietteria Unica Nazionale. Oggi la risposta del Governo che ha voluto ringraziare la Deputata Genovese per essersi interessata del caso specifico. Due i risultati ottenuti a vantaggio dei visitatori di tutto il mondo: Il Direttore degli Uffizi ha richiesto il patrocinio dell'Avvocatura di Stato di Firenze per contestare talune denominazioni di siti di concessionari on line che usano in modo fuorvante la denominazione Uffizi o Accademia o oltre combinazioni che possono rendere meno chiaro al fruitore la natura del sito stesso.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information