Congresso nazionale

La Spezia incontra Andrea Orlando

Domenica 26 febbraio alle ore 21.00 presso la Sala Dante in via Ugo Bassi

orlando spezia 25Nell'ambito del perc­orso del Congresso Na­zionale, pubblichiamo la notizia che domenica 26 febbraio Andrea Orlando, candidato segretario nazionale PD, sa­rà alla Spezia.

Genova incontra Andrea Orlando

orlando genova 25Nell'ambito del perc­orso del Congresso Na­zionale, pubblichiamo la notizia che sabato 25 febbraio Andrea Orlando, candidato segretario nazionale PD, sa­rà a Genova alla SALA­ SIVORI di Salita San­ta Caterina alle ORE ­10.30.

Primarie il 30 aprile #Congresso2017

Roma, 24 febbraio 2017 

logo pd“La commissione per il congresso ha approvato all’unanimità il Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale per il Congresso del 2017. Lo ha detto Lorenzo Guerini, presidente della commissione congresso nel corso della direzione del Pd. I componenti della commissione che rappresentano i candidati  Matteo Renzi, Andrea Orlando e Michele Emiliano hanno votato a favore della proposta sintetizzata da Guerini.

“Siamo partiti dal regolamento utilizzato nel congresso del 2013 – prosegue Guerini – Abbiamo tenuto quella struttura intervenendo su cose specifiche, e ritenuto di fissare una data certa sull’elettorato attivo. Abbiamo stabilito che la platea congressuale di riferimento fosse quella definita dal tesseramento 2016, prorogata al 28 febbraio, dando così un elemento di trasparenza”.

Il presidente della commissione ha poi illustrato il calendario delle scadenze del congresso PD:  “Per la presentazione delle candidature a segretario nazionale c’è tempo entro le ore 18 del 6 marzo prossimo. Le riunioni di circolo si terranno dal 20 marzo al 2 aprile. Le convenzioni principali il 5 aprile. La convenzione nazionale il 9 aprile. Le primarie nazionali si terranno il 30 aprile dalle ore 8 alle ore 20“.

Potranno partecipare “quanti si dichiareranno, all’atto della partecipazione alle primarie, elettori del PD e potranno esercitare il diritto di voto versando 2 euro. Le liste per le primarie andranno presentate entro il 10 aprile”.

La direzione ha approvato il regolamento proposto con 104 voti a favore, 3 contrari e 2 astenuti.

***

Tutti gli interventi della direzione

Scarica il Regolamento per l’elezione del Segretario e dell’Assemblea nazionale per il Congresso 2017.

Renzi: “Peggio della scissione c’è solo il ricatto”

Roma, 19 febbraio 2017

La relazione di Matteo Renzi all’Assemblea nazionale del Partito democratico http://www.unita.tv/focus/renzi-peggio-della-scissione-ce-solo-il-ricatto/

renziassemblea19febbraio2017La parola che caratterizza la prima parte del suo intervento è “Rispetto”. “Il Pd ha perso l’occasione per aprire le finestre e parlare fuori. Ora dico, senza distinzioni: fermiamoci. Fuori da qui ci stanno prendendo per matti“. “La nostra responsabilità è nei confronti del Paese. Adesso basta, non possiamo più discutere al nostro interno. Facciamolo oggi ma dobbiamo rimetterci in cammino”.

Nel suo intervento Renzi passa in rassegna tutte le richieste pervenute dalla minoranza pd e, secondo la sua lettura, accolte dalla segreteria.  “Non possiamo stare fermi a dire congresso sì, congresso no. Resti agli atti quel che è accaduto in questi due mesi e mezzo. Ho cercato tutti i giorni di raccogliere le proposte degli altri per restare insieme. All’ultima assemblea due amici storici mi hanno preso a male parole per dirmi ‘fai un errore’. A quel punto una parte della maggioranza e minoranza ha detto fermiamoci e mi sono fatto carico di non fare il congresso perché pensavo potessimo fare una campagna di ascolto insieme”.

Scissione è una delle parole più brutte del vocabolario. Di peggio c’è il “ricatto”. Non si può fermare un partito per il diktat di una minoranza”.

Orlando: “Ricostruiamo un’altra idea di Partito”

Roma, 19 febbraio 2017

L’intervento di Andrea Orlando all’Assemblea nazionale del Partito democratico

A questo link l'intervento integrale http://www.unita.tv/focus/orlando-ricostruiamo-unaltra-idea-di-partito/

orlando assemblea 19 febraio17Dobbiamo rifondare il Pd, ricostruire
un''altra idea di partito che non spinga verso l'autoreferenzialità.
Propongo la conferenza programmatica non per allungare il brodo ma per vedere se ci sono le condizioni per andare avanti insieme. Dobbiamo riflettere su questo tema ma,allo stesso tempo, dobbiamo essere netti su un altro: allontanare lo spettro della scissione.
Il tema non e' avere piu' sinistra nel PD ma fare del Partito Democratico una forza compiutamente di centrosinistra, come ce lo eravamo immaginato quando lo abbiamo fondato.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information