PAITA: "APPROVATA ALL'UNANIMITA' MOZIONE DEL PD PER UNA MIGLIORE ASSISTENZA MEDICA PER GLI ABITANTI DELLA VAL TREBBIA. ADESSO LA GIUNTA RISOLVA IL PROBLEMA DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE IN TEMPI RAPIDI"

Genova, 16 gennaio 2018

medicoÈ stata approvata all'unanimità, con la disponibilità della Giunta regionale, la mozione del Partito Democratico per il diritto all'assistenza sanitaria della Val Trebbia. Nel documento, di cui è prima firmataria la capogruppo Raffaella Paita, si chiede alla Giunta di "verificare, in accordo con l'Asl competente, la possibilità di derogare eccezionalmente ai criteri adottati per la definizione delle ore di presenza in studio del medico di medicina generale che assiste gli abitanti della Val Trebbia, tenendo conto, oltre che del numero dei pazienti assistiti, anche della densità della popolazione che caratterizza questo territorio". La mozione chiede anche alla Giunta di attivarsi per "migliorare i servizi sanitari a favore degli abitanti della Val Trebbia, anche potenziando la modalità della diagnostica viaggiante" e di "attuare il Progetto Aree Interne 2014-2020, garantendo i servizi sanitari essenziali di questo territorio". Da quando è andato in pensione lo storico medico di medicina generale della vallata, spiega Paita "sono iniziati i problemi per i cittadini. Perché quel medico, oltre alle 10 ore di ambulatorio previste dal contratto con l'Asl, ne garantiva altre 13 a titolo gratuito e volontario. Ma visto che il suo sostituto non risiede in valle non può garantire lo stesso numero di ore in forma gratuita. E quindi il servizio si è di fatto ridotto. Parliamo di un territorio che conta 860 abitanti, spesso molto anziani, sparsi in tante frazioni distanti anche 40 chilometri l'una dall'altra. Insomma – dice Paita – l'Asl deve aumentare le ore al nuovo medico di medicina generale. Il fatto che l'intera aula, compreso il centrodestra, abbia votato a favore di questa mozione è un segnale importante, che ci fa sperare in una rapida risoluzione di questa vicenda. Anche perché i tempi restano fondamentali. E apprezzando l'apertura arrivata dalla Giunta ligure, chiediamo all'assessore Viale di attivarsi al più presto".



Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information