MICHELUCCI E PAITA: "IL MANCATO FINANZIAMENTO DELL'ASL AL NUOVO CENTRO AUTISMO DI LUNI E' UN'ALTRA OCCASIONE PERSA PER IL TERRITORIO"

Genova, 11 gennaio 2018

Autismo-criteri-diagnositici-e-possibili-cause-3Doveva essere una buona notizia, invece si è rivelata l'ennesima occasione persa per il nostro territorio. L'apertura del nuovo centro per l'autismo a Luni era stata annunciata dalla stessa Asl 5 nel giugno scorso e invece oggi l'Azienda ha deciso di tornare sui propri passi. Il contributo dell'Asl, insieme a quello della Fondazione Carispezia, avrebbe consentito l'inaugurazione di questa nuova struttura. Ma venendo meno i fondi dell'Azienda sanitaria sarà impossibile realizzarla.
Come ben sappiamo patologie come l'autismo sono, purtroppo, in continuo aumento e servono centri e strutture specializzate che possano seguire pazienti che necessitano di percorsi così dedicati. Tra l'altro un centro per l'autismo a Luni avrebbe certamente arrestato le fughe fuori regione, che già oggi sono piuttosto numerose. La Asl, purtroppo, pare molto poco presente nella gestione di questo genere di patologie. Si pensi a quanto accade in ambito logopedistico: nel maggio scorso avevamo denunciato che le liste d'attesa per usufruire del servizio di logopedia presso la Asl 5 prevedevano tempi di circa un anno. Oggi questi tempi, purtroppo, non sono migliorati, ma continuano a peggiorare, tanto che gli anni di attesa sono arrivati a due.
L'Asl 5 finanzi il centro per l'autismo di Luni. Un sistema pubblico degno di questo nome deve dare risposte serie su malattie complesse come questa.

I consiglieri regionali del Pd Juri Michelucci e Raffaella Paita.



Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information