Comunicati Stampa

PAITA E MICHELUCCI: "BOCCIATO EMENDAMENTO PD PER LA BONIFICA DELLE DISCARICHE LUNGO IL FIUME MAGRA"

Genova, 22 dicembre 2017

La Giunta Toti boccia il nostro emendamento che prevedeva 500 mila euro da destinare alle bonifiche delle discariche lungo il fiume Magra e vota un ordine del giorno con il quale si impegna vagamente a impiegare per tali bonifiche le risorse che saranno recuperate dall'attività dei frantoi, che non pagavano i canoni demaniali. A parte il fatto che non vi è alcuna certezza di recuperare queste risorse, ma anche qualora la Giunta regionale vi riuscisse non si possono mescolare due temi ambientali differenti come questi. I frantoi devono pagare ma, allo stesso tempo, devono essere ricollocati e le bonifiche necessitano di essere finanziate. Due questioni che bisogna mantenere politicamente ben distinte. Purtroppo la verità è che la Giunta regionale finanzia con 450 mila euro l'abbellimento degli argini del Comune di Ameglia, ma non mette un euro sulla bonifica delle discariche, rimandando tutto alla prossima variazione di bilancio. D'altra parte stiamo parlando della stessa destra che vuole abolire direttamente il Parco di Montemarcello Magra e Vara. Lasciare soli i Comuni a fronteggiare il difficile tema delle discariche abusive è molto grave.

I consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Juri Michelucci.

GRUPPO PD: "OK A NOSTRO ORDINE DEL GIORNO SU ART BONUS: SGRAVI PER CHI RECUPERA BENI CULTURALI"

Genova 22 dicembre 2017

bilancioApprovato all'unanimità oggi in aula l'ordine del giorno del Gruppo del Pd, primo firmatario il vicecapogruppo Luca Garibaldi, sull'art bonus, che prevede sgravi fiscali (e più precisamente la riduzione dell'Irap) per i privati che investono nel recupero dei beni culturali sul nostro territorio. Accogliamo con soddisfazione la disponibilità della Giunta a lavorare su questa nostra proposta, che segue già una buona pratica attiva a livello nazionale. In questo modo si riuscirà a valorizzare il territorio e il nostro patrimonio artistico.

Gruppo Pd in Regione Liguria.

GRUPPO PD: "VIA LIBERA A EMENDAMENTO DEL PARTITO DEMOCRATICO SU ESENZIONE BOLLO PER MEZZI DI SOCCORSO, PROTEZIONE CIVILE, ASSISTENZA E ANTI INCENDIO"

Genova, 22 dicembre 2017

Regione assemblea legislativa con giornalisti 4Via libera all'emendamento del Gruppo Pd, primo firmatario il vicecapogruppo Luca Garibaldi, per l'esenzione dal pagamento del bollo auto dei mezzi di assistenza, soccorso, protezione civile e anti incendio. "Siamo molto soddisfatti – sottolinea Garibaldi – perché si tratta di un aiuto concreto a chi ogni giorno opera sul territorio e svolge un lavoro fondamentale a fini di pubblica utilità" ."E' un segnale in importante – chiarisce la capogruppo Raffaella Paita - e siamo felici che l'emendamento sia stato votato anche dalla maggioranza".

PAITA E MICHELUCCI: "SUL CASO COOPSERVICE ABBIAMO FATTO UNA RICHIESTA DI ACCESSO AGLI ATTI PER POTER VISIONARE I CONTRATTI"

Genova, 22 dicembre 2017

Paita e micheluccijpgIl Partito Democratico è al fianco dei lavoratori di Coopservice dell'Asl 5, che ieri hanno manifestato alla Spezia per chiedere un corretto inquadramento contrattuale e la riduzione della mole di lavoro. Proprio per questo, oltre a presentare un'interrogazione in Consiglio regionale, abbiamo anche chiesto un accesso agli atti per poter visionare i contratti di Coopservice con l'Azienda. Il Gruppo del Pd si è anche attivato per far ottenere ai lavoratori un'audizione con i consiglieri regionali e l'assessore Viale. Bisogna garantire a questi lavoratori mansioni e stipendi adeguati, ma anche la continuità occupazionale.

I consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Juri Michelucci.

PAITA E LUNARDON: "SU DISAGI FERROVIARI A CAUSA DEL GELO IL PD VUOLE ANDARE FINO IN FONDO. BERRINO FACCIA CHIAREZZA SULLA TEMPISTICA DEI BUS SOSTITUTIVI E SUI MOTIVI CHE HANNO DETERMINATO L'ISOLAMENTO DELLA LIGURIA"

Genova, 21 dicembre 2017

Lunardon"Berrino chiarisca se Trenitalia ha chiesto tempestivamente il servizio sostitutivo su gomma a seguito dei disservizi causati dal gelo di dieci giorni fa". A chiederlo con un'interrogazione presentata questa mattina in aula sono stati i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Giovanni Lunardon. "Interrogato in merito agli enormi disagi causati dal maltempo alla rete ferroviaria e ai pendolari liguri tra il 10 e il 12 dicembre, che hanno praticamente isolato la nostra regione – spiegano i due esponenti del Partito Democratico – Berrino ha fornito alcune risposte di cui prendiamo atto positivamente, mentre continua a non ricevere risposta un punto per noi fondamentale: i servizi sostitutivi sono stati richiesti tempestivamente da Trenitalia oppure no? L'assessore ha detto che è stato chiesto a Rfi e a Trenitalia un chiarimento formale in merito a quanto accaduto la scorsa settimana attraverso una relazione scritta, che sarà oggetto di un'attenta valutazione anche da parte nostra, per comprendere fino in fondo i motivi di questi gravi disservizi. E che nel prossimo contratto di servizio che la Regione si appresta a firmare (firma che, ci auguriamo, sia frutto di valutazioni approfondite e non dettate da una fretta controproducente) sarà inserito un piano di emergenza neve e gelo, in grado di evitare che si ripetano i recenti incresciosi episodi. Riteniamo anche positiva l'attivazione di un tavolo coordinato dalla Prefettura su questi temi". Resta da chiarire, come detto, la questione molto grave legata ai servizi sostitutivi. "Anche perché – concludono Paita e Lunardon – se la richiesta per i bus non fosse stata avanzata tempestivamente saremmo di fronte ad un fatto grave che richiederebbe adeguate censure. Attendiamo che Berrino faccia chiarezza su tutta questa vicenda e, nel caso, assuma provvedimenti conseguenti, a tutela del servizio e dei sacrosanti diritti dei pendolari, in quest'occasione del tutto calpestati".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information