Comunicati Stampa

 

Rossetti, Paita e Lunardon:" Il corso di laurea in educazione professionale venga stabilizzato. No alla soppressione o alla rotazione"

genova 20 luglio 2017

scienze umane-7 1Gli assessori Viale e Cavo approfondiscano le strategie e gli interventi da mettere in atto per evitare che, a causa della carenza di docenti (questione che non dipenda dalla Regione), l'Università di Genova perda il corso di laurea in Educazione professionale della facoltà di Medicina, che ha un altissimo indice di occupabilità.
Come Pd avevamo già chiesto alla Giunta di approfondire la questione con l'Ateneo, anche perché nel proprio piano formativo la Regione ha dato delle indicazioni molto chiare in materia, che però divergono con la decisione presa dalla Facoltà di Medicina. Il principio della rotazione dei corsi adottato dalla Giunta e dall'Università, infatti, è una non scelta, che non si basa sulle priorità. Il mercato parla chiaro: chi si laurea in Educazione professionale trova molto spesso un lavoro, come dimostrano anche i dati dell'Associazione Nazionale Educatori Professionali. Quindi è necessario stabilizzare questo corso. A tal proposito chiediamo la Convocazione in tempi rapidi della commissione consiliare competente.

I consiglieri regionali del Pd Pippo Rossetti, Raffaella Paita e Giovanni Lunardon.

 

Gruppo PD:" Giampedrone invece di fare polemmica sulla pulizia dei fiumi stanzi le risorse. Se ci sono i 100mila euro per lo show di Del Debbio si possono trovare anche per la prevenzione"

Genova, 19 luglio 2017

pulizia fiumi alveiDi fronte a un tema serio come la pulizia dei fiumi e dei torrenti prima dell'autunno nei Comuni liguri sopra i 10 mila abitanti, l'assessore Giampedrone non fa altro che buttarla in caciara e dire che, se mancano i soldi, è colpa del governo. Una polemica stucchevole, infondata e che non appassiona più nessuno. In sede di assestamento di bilancio – pratica che stiamo discutendo - la Regione avrebbe infatti potuto mettere alcune risorse per finanziare questi interventi, ma ha deciso di non farlo o di rinviare la questione a settembre o a ottobre, quando i Comuni avranno già programmato la pulizia con risorse proprie e qualche amministrazione non sarà neppure riuscita a farlo. L'assessore regionale, invece di lamentarsi, dovrebbe preoccuparsi di questo e chiedere al presidente Toti più risorse per un così importante capitolo di spesa.

Paita risponde a Moretti di Forza Nuova:" Non prendo lezioni da chi guida un partito di estrema destra"

Genova 16 Luglio 2017

Caro signor Moretti, non prendo lezioni da chi guida un movimento politico di estrema destra che, com’è giusto che sia, alle elezioni prende percentuali da prefisso telefonico. La gente come lei e come il suo sparuto gruppuscolo di nostalgici è stata sconfitta dalla storia. Vede, a me i vostri volantini non danno fastidio per le critiche (peraltro deliranti) che muovono al Partito Democratico, ma per gli “ideali” che Forza Nuova rappresenta: razzismo, intolleranza, omofobia, insomma il peggio del peggio. E non c’è nulla di innocuo in tutto questo. Quelli che lei chiama patrioti sono persone che rimpiangono una dittatura lunga vent’anni, che ha portato guerra e morte in questo Paese e trovo assurdo che oggi ci sia ancora gente che guardi con ammirazione a quella pagina vergognosa della nostra storia. 
Parlando di ciò che accade oggi, invece, penso che il Partito Democratico non debba certo rendere conto a lei o a Forza Nuova del risultato delle recenti amministrative. Anche perché non penso che lei possa considerarsi un vincitore di queste ultime elezioni, a meno che non mi sia sfuggito qualcosa. E a quel punto allora sì che comincerei a preoccuparmi. 
 

 

Gruppo PD :" In assestamento di Bilancio mancano i fondi per la pulizia dei fiumi"

Genova 17 luglio 2017

pulizia fiumi alveiIl Gruppo del Pd ha votato contro l'assestamento bilancio in Commissione Ambiente, perché mancano totalmente le spese discrezionali come, ad esempio, i contributi per la pulizia dei fiumi, a favore dei Comuni sopra i 10 mila abitanti. A due mesi dall'autunno e cioè quando le amministrazioni mettono in campo gli interventi di prevenzione contro le piogge, la Giunta regionale ha deciso di rinviare (magari a settembre, quando rischia di essere troppo tardi) lo stanziamento dei finanziamenti necessari a questo tipo di operazioni. Siamo di fronte a un assestamento di bilancio privo di qualsiasi scelta politica a favore del territorio; l'intenzione della Giunta è rimandare questo tipo di decisioni a fine anno: una posizione che ci preoccupa e che non va incontro alle esigenze dei Comuni liguri, che, soprattutto in questa fase, hanno bisogno di certezze.

Gruppo Pd in Regione Liguria.

 

Paita:" Il cartello di FN alla federazione del PD Spezia é l'ennesimo attacco neofascista. Rispondiamo difendendo i valori democratici"

genova, 16 luglio 2017

 

Genova "Il cartello di Forza Nuova sulla porta della Federazione del Partito Democratico alla Spezia – dichiara Raffaella Paita, capogruppo del Pd nel Consiglio della Regione Liguria – è l'ennesimo atto neofascista di cui siamo vittime in Liguria, ma che sta coinvolgendo molte sedi del PD in tutta Italia e contagiando tutto il Paese. Un fenomeno vergognoso, che si manifesta con attacchi vigliacchi avanzati di notte, col buio. Rispondiamo alla luce del sole, continuando a impegnarci nella difesa dei valori democratici e della resistenza, con forza sempre maggiore".

Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione Liguria

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information