Comunicati Stampa

Paita:" Giù le mani dalla CGIL la Lega che ha sempre appoggiato le coalizioni ultraliberiste adesso non può più fingere di essere dalla parte dei lavoratori"

Genova, 3 maggio 2017

manifestazione sidacati 01La consigliere regionale della Lega Nord Pucciarelli attacca a testa bassa la Cgil, dopo che già il suo segretario Salvini aveva duramente contestato il sindacato. Parole in libertà, come al solito, piene di bufale e falsità, compresa la classica e ormai trita polemica sulle banche e il Pd. Ma Pucciarelli, quando tira in ballo la questione degli istituti di credito, si ricorda di Credieuronord, la banca del Carroccio finita a gambe all'aria nel giro di pochi anni nei primi Duemila, lasciando a bocca asciutta i tanti militanti leghisti che vi avevano investito?

 

Paita e Michelucci." La Regione aumenti i fondi della convenzione coi vigili del fuoco "

Genova, 2 maggio 2017

"La Regione Liguria assegni più risorse ai vigili del fuoco tramite la convenzione sugli incendi boschivi: i fondi stanziati non bastano". A chiederlo sono i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Juri Michelucci, raccogliendo l'appello dei sindacati dei pompieri che protestano contro la Giunta ligure per la scarsità di risorse desinate al Corpo in relazione al trasferimento di nuove competenze, dopo la soppressione della Forestale. "I vigili del fuoco soffrono da tempo di una cronica carenza di organico - spiegano i due esponenti del Pd - e un aumento delle competenze, senza innesti di nuovo personale o risorse aggiuntive, non ha senso. Ma se quello degli organici è un tema di competenza nazionale, la Regione può però stanziare dei fondi in grado di tamponare la situazione, pagando lo straordinario al personale richiamato in servizio in caso di emergenze particolari, come quelle degli incendi boschivi.

 

Gruppo PD:" Il DDL sull'accreditamento snatura l'intero sistema e fa spendere più soldi alle famiglie di anziani, disabili e malati"

Genova, 2 giugno 2017

Effetti destabilizzanti sull'intero sistema e un'impostazione profondamente sbagliata, che avrà pesanti ripercussioni sulle famiglie, soprattutto dal punto di vista economico, senza peraltro risolvere la piaga delle lunghe liste d'attesa". È questo, in sintesi, il quadro tracciato dal consigliere regionale del Pd Pippo Rossetti in merito al ddl della Giunta ligure intitolato "Norme in materia di autorizzazione e di accreditamento delle strutture sanitarie, socio sanitarie e sociali pubbliche e private". Un documento che modifica i termini esistenti in materia di accreditamento sanitario, senza tenere conto, sottolineano i consiglieri regionali del Gruppo Pd, "delle richieste di sindacati e lavoratori e penalizzando fortemente i malati psichiatrici e i disabili che superano i 65 anni. Arrivati a quell'età, infatti, i malati – continua il Partito Democratico – devono fare i conti con il cosiddetto 'miracolo Toti', visto che senza alcuna valutazione multidisciplinare si vedranno ridurre l'assistenza (con decurtazione delle tariffe del 30 e del 40%), come se fossero improvvisamente guariti.

Paita e Rossetti: "Toti racconta bugie  sulla sede della Regione a Bruxelles"        

Genova 27 aprile 2017                                                                                                                                                                    

Sulla sede della Regione a Bruxelles Toti mente sapendo di mentire: gli uffici liguri ci sono sempre stati e hanno fatto ottenere al nostro territorio parecchi soldi nel corso dellamministrazione di centrosinistra. Il governatore, però, non si è nemmeno preoccupato di verificarlo. Comunque, se Toti non si ricorda della precedente sede europea della Regione possiamo sempre dargli lindirizzo.
Invece di screditare il lavoro fatto dagli altri, sarebbe meglio che ci dicesse se per questa nuova sede ha agito con trasparenza, rivelandoci, magari, cosa ha combinato in un anno il consulente pagato dalla Regione dopo una gara il cui esito era stato anticipato dalla stampa. Sarebbe interessante anche sapere se è vero che questo consulente si è poi candidato per Bucci in Comune a Genova. Non tutto ciò che luccica è oro su Bruxelles e il governatore ligure è molto opaco sullargomento. È buffo poi che Toti e Rixi (ma anche Maroni), ammiratori di Putin e Le Pen - che hanno interesse a distruggere lUnione europea - si vantino di inaugurare questa sede a Bruxelles con una presenza massiccia di tutta la maggioranza e a spese dei liguri. In questo modo dimostrano, nei fatti, che alla pancia degli scontenti dicono una cosa e poi, quando devono agire, ne fanno unaltra.

I consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Pippo Rossetti.

 

Rossetti:" Cure per anziani, malati psichici e disabili, una rivoluzione sanitaria..a carico dei malati liguri"

Genova, 21 aprile 2017

SanitàLa giunta regionale propone nuove regole per la cura degli anziani, dei malati psichiatrici e dei disabili. Ma le logiche perseguite non sono l'adeguatezza della cura stessa e lo stato di salute delle persone come proposto dal Pd. I contratti con gli enti accreditati, infatti, sono impostati con l'unico obiettivo di risparmiare il più possibile. Il lombardo Locatelli, direttore di Alisa e vero assessore alla Sanità ligure, ritiene che, a 65 anni, malati psichiatrici e disabili all'improvviso guariscano, per cui le strutture che li ospitano - piccole e medie imprese, onlus e ordini religiosi - si vedranno decurtate le tariffe del 40 e del 30 per cento. Non volendo inserire nemmeno la revisione delle prestazioni, inevitabilmente questi soldi saranno richiesti dalle residenze sanitarie alle famiglie. Così dal progetto di cura personalizzato Viale e il centrodestra passano all'automatico scarico dei costi su famiglie e tutori. Purtroppo tutto tace sulle migliaia di liguri che attendono una risposta adeguata nelle residenze per anziani.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information