Comunicati Stampa

Barbagallo: "Predisporre presto i bandi perche' i fondi europei del piano di sviluppo rurale arrivino agli agricoltori"

Genova, 7 ottobre 2015

basilico"Da ex assessore regionale all'agricoltura so bene quanto sia importante e positivo che la Commissione Europea abbia finalmente approvato la proposta di PSR-Programma di Sviluppo Rurale avanzata per conto della Regione Liguria dall'amministrazione di cui facevo parte – dice Giovanni Barbagallo, Consigliere Regionale del PD – E so altrettanto bene che ora è cruciale fare presto per predisporre i nuovi bandi, affinché i finanziamenti che si sono resi disponibili arrivino agli operatori che, in agricoltura e nell'agroalimentare, contribuiscono alla valorizzazione della nostra Liguria. Per questo ho presentato un'interpellanza per sollecitarne la predisposizione e l'emanazione: un ulteriore ritardo rischia di ripercuotersi negativamente sulle prospettive di sviluppo delle numerose aziende agricole liguri".

Fiumaretta, Paita: "Toti si documenti prima di parlare, tutte le opere di difesa idraulica che lui pubblicizza le abbiamo fatte noi"

Genova, 5 ottobre 2015

"Che Toti sappia poco della Liguria era noto, ma forse dovrebbe documentarsi meglio prima di sparare a zero sull'operato altrui: quando ero assessore regionale, l'amministrazione della quale facevo parte ha eseguito decine di interventi di difesa idraulica per la prevenzione delle alluvioni e le opere di cui oggi parlano Toti e Giampedrone come se le avessero fatte loro sono tutte state decise e finanziate dalla nostra amministrazione". Lo dice Raffaella Paita, Capogruppo PD in Regione Liguria, dopo aver letto le dichiarazioni del Presidente Toti durante il suo sopralluogo nello spezzino insieme all'assessore Giampedrone.
"Nelle interviste, Toti e Giampedrone hanno descritto alcune opere realizzate da noi, come gli argini bassi e il percorso ciclopedonale, e detto che sono state finanziate dalla Regione, senza specificare che il finanziamento è stato deciso ed erogato non dalla Giunta Toti ma dall'amministrazione precedente" dichiara Paita, che poi aggiunge: "E oltre a questo abbiamo finanziato gli argini alti del Cafaggio, il nuovo ponte della Colombiera, gli argini di Fiumaretta e Bocca di magra. E poi i dragaggi, diversi e di varia portata, finanziati ed effettuati dalla nostra amministrazione regionale".

Danni alluvionali, qualcosa si muove dopo l'interrogazione del Gruppo

Genova, 6 ottobre 2015

Valle Trebbia E' stata discussa questa mattina in Consiglio Regionale una interrogazione del Consigliere Pd Giovanni Lunardon sui temi dei danni e della prevenzione del rischio a seguito dell'alluvione del 13 settembre scorso che ha colpito alcuni Comuni della Valle Scrivia, della Val Trebbia e della Val d'Aveto.

"Dalla risposta che ci ha dato l'Assessore sono emerse alcune novità positive e sono particolarmente contento che la discussione di questa interrogazione abbia fornito l'occasione per discutere in aula di questo tema così importante e attuale e per accelerare il finanziamento e la realizzazione di alcuni interventi urgenti" ha sottolineato Lunardon.

"Per quanto riguarda la messa in sicurezza del Rio Carpi a Montoggio – prosegue il Consigliere del Partito Democratico – abbiamo avuto conferma che la pratica presso la stazione unica appaltante, proprio in seguito alla sollecitazione del nostro Gruppo Consiliare, è finalmente sbloccata. Vigileremo perché i tempi vengano rispettati e si proceda celermente all'appalto che secondo il cronoprogramma definito a giugno dal Commissario ad Acta deve partire entro il mese di ottobre".

Strade provinciali all'Anas, il Gruppo PD annuncia un ordine del giorno

Genova, 6 ottobre 2015

"Un Consigliere che interroga un altro Consigliere è davvero uno spettacolo inedito, e quasi surreale, al quale abbiamo assistito oggi in Consiglio Regionale per 'merito' del Consigliere De Paoli – racconta la Capogruppo PD Raffaella Paita – Discutendo un'interrogazione sul passaggio all'Anas di alcune strade oggi in carico alle Province, De Paoli ha rivolto le domande a me invece che all'assessore. Davvero una novità interessante, che forse potrebbe addirittura essere inserita nello Statuto della Regione!".

Dal gruppo Pd un ordine del giorno a sostegno dell'operato dei vigili del fuoco in Liguria

Genova, 1° ottobre 2015

vigili-del-fuocoIl Gruppo PD in Regione Liguria ha presentato un ordine del giorno a sostegno e per la valorizzazione dell'attività e del ruolo dei vigili del fuoco nella gestione delle emergenze in Liguria.
Più nel dettaglio, il documento impegna il Presidente Toti e la sua Giunta ad "attivarsi per garantire l'operatività del nucleo sommozzatori di La Spezia, di cui è stata disposta la chiusura", "a prevedere, all'interno della riorganizzazione della Protezione Civile, maggiore integrazione al Corpo dei Vigili del Fuoco" e "a prevedere un rafforzamento del rapporto tra Regione Liguria e il Corpo dei Vigili del Fuoco, anche tramite nuova convenzione che confermi le funzioni di elisoccorso".

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information