Piccoli Comuni: successo per il Convegno sulla nuova legge organizzato dal PD

La Spezia, 17 ottobre 2017

Pubblico1Una nutrita platea, partecipe e a tratti anche incalzante, di amministratori e i cittadini ha animato il dibattito del convegno sulla nuova legge in sostegno dei piccoli comuni, tenuto lunedì sera nella sala consiliare di Sesta Godano, curato dal Partito Democratico, con relatori i tre senatori Stefano Vaccari, Vito Vattuone e Massimo Caleo.

Dopo gli onori di casa del sindaco Marco Traversone e i saluti di Federica Pecunia, segretaria provinciale pd, Massimo Caleo ha illustrato per filo e per segno il provvedimento attraverso la proiezione di slide con testi e immagini, cogliendo in più i caratteri peculiari della realtà spezzina riguardo i piccoli centri, aggiungendo poi alcuni dettagli propri delle amministrazioni intenzionate oggi a sposare la cultura dei parchi.

Caleo ha reso chiaro nuove norme al momento ancora di non facile comprensione. Interessano il contrasto allo spopolamento, al dissesto idrogeologico e all'incuria del territorio. Possono garantire ai piccoli comuni qualità e efficienza dei servizi essenziali in importanti ambiti come l'istruzione, la sanita, i trasporti e i servizi sociali. Danno la possibilità ai Comuni di acquisire e riqualificare vecchi immobili. E ancora. Mettono a disposizione un fondo di sviluppo totale di 100 milioni da incrementare nelle prossime leggi di stabilità. Favoriscono le amministrazioni che decideranno di associarsi nei vari progetti. Danno la precedenza nello sviluppo della banda larga. Caleo inoltre ha posto l'accento sui finanziamenti per la tutela dei beni culturali, la maggior parte dei quali conservati nelle chiese, rivolgendosi idealmente e citando più volte don Mario Perinetti, parroco storico della Val di Vara, presente in sala.

È toccato poi a sindaci e amministratori, in una sala gremita di oltre cento persone - presenti anche i consiglieri regionali pd Raffaella Paita e Juri Michelucci - prendere la parola. Sono intervenuti Mario Scampelli (Calice), Annalisa Folloni (Filattiera, in Lunigiana), Vincenzo Resasco (Vernazza), Adastro Bonarini (per conto del sindaco di Bonassola), Marco Traversone (Sesta Godano), Antonio Solari (Carro), Riccardo Barotti (Rocchetta), Alberto Figaro (Maissana) e Alessandro Ferrante (agricoltori Cia).

Sindaci, assessori e rappresentanti delle associazioni non solo hanno puntato l'indice sugli errori degli anni passati a danno dei piccoli comuni, a partire dalla cancellazione delle Comunità montane, dal taglio alle risorse e dalle limitazioni poste alle Provincie, ma hanno anche chiesto la rapida approvazione dei decreti attuativi della legge 'Salva Borghi' in un momento di crisi come quello attuale.

Tra i temi ai quali hanno preso parte i partecipanti quello delle sinergie tra Riviera e Val di Vara, tra turismo da una parte e agricoltura dall'altra, ha contrapposto idee e opinioni diverse sulle decisioni da prendere. Tutti d'accordo invece sul mantenimento in capo ai Comuni della fiscalità legata agli immobili.

I senatori Stefano Vaccari e Vito Vattuone hanno chiuso i lavori del convegno.

Il primo, relatore delle legge 'Salva Borghi' in Senato, ha evidenziato norme a favore dei piccoli comuni in controtendenza rispetto al passato e la possibilità certa di implementazione di risorse, a partire dalla prossima legge di Bilancio, alla luce di un provvedimento passato quasi all'unanimità. Rispondendo alle domande poste dagli amministratori ha sottolineato l'importanza della filiera turistica e il valore dello sviluppo della produzione agricola. "Questa nuova legge – ha concluso – apre una nuova stagione per i piccoli centri, ossatura dell'Italia".

Vattuone, che copre l'incarico di segretario regionale del Pd, ha rimarcato la svolta data dal suo partito ad un provvedimento atteso da anni e sempre rinviato, oggi in grado ora di ammodernare il Paese. Ha auspicato inoltre il rilancio delle provincie in questa fase post-referendum e ha assicurato l'attenzione del Partito Democratico ai temi della fiscalità e dello 'status' degli amministratori a partire dalla prossima conferenza programmatica.

Il convegno sulla legge 'Salva Borghi' è stato trasmesso in streaming sulla pagina Facebook del comune di Sesta Godano, dove può essere rivisto.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information