Grazie all’azione dei deputati liguri, più risorse e attenzione alle imprese agricole colpite dall’alluvione in Liguria

Roma, 16 dicembre 2015

795 AlluvioneCi saranno più risorse nel Fondo di solidarietà per l’agricoltura e maggiori dotazioni per gli interventi della protezione civile: una prima risposta alle esigenze delle aziende agricole liguri che hanno subito danni dall’alluvione del novembre 2014 viene dalla discussione in Commissione Bilancio sulla Legge di Stabilità; questo anche grazie alla presentazione degli emendamenti a prima firma Fiorio e Pastorino e sottoscritti da tutti noi.
Il riparto delle risorse del Fondo di Solidarietà sarà oggetto della discussione dalla Conferenza delle Regioni; lì la Regione Liguria dovrà lavorare per ottenere il risultato migliore possibile.

Liguria, sabato il viceministro Oliverio con il senatore Massimo Caleo nello spezzino

Roma, 10 dicembre 2015

massimo caleoSabato 12 dicembre, il viceministro per le politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero, parteciperà con Massimo Caleo, capogruppo del Pd nella Commissione Ambiente del Senato, ad una serie di iniziative nello Spezzino, per parlare di agricoltura, ambiente e territorio.

Il programma prevede alle 9.00 una visita della tenuta di Marinella di Sarzana, per un'incontro con la proprietà dell'Azienda Agricola. L'obiettivo è individuare eventuali modalità di rilancio dell'azienda, tenuto conto che il problema della produzione del latte non è solo locale ma anche nazionale. Alle 10.30 i due esponenti politici saranno a Manarola (Sp) per la chiusura del progetto "Sassi dei muretti edificati a secco" del Parco nazionale delle Cinque Terre in collaborazione con enti locali e Caritas Diocesana, dove sarà allestita una vetrina con degustazione dei prodotti tipici del parco.

Alluvione nell'albenganese del 2014, i Senatori liguri del PD Albano, Caleo e Vattuone chiedono che vengano erogati i risarcimenti agli agricoltori

Genova, 4 dicembre 2015

795 AlluvioneI senatori liguri del Partito Democratico, Donatella Albano, Massimo Caleo e Vito Vattuone, hanno chiesto al Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, che vengano erogati al più presto i contributi a sostegno della ripresa produttiva delle imprese agricole dell'albenganese, colpite l'anno scorso da eventi calamitosi che causarono danni quantificati in 5 milioni di euro.

Legge di stabilità, Caleo: "Ecco le misure in più per l'ambiente appena approvate"

Giovedì, 19 novembre 2015

massimo caleo"Complessivi 9 milioni di euro per la bonifica dall'amianto dell'Isochimica di Avellino, l'incremento di 2 milioni di euro all'anno dei fondi per i parchi nazionali, misure per incentivare la mobilità elettrica e per evitare il commercio illegale dei rottami ferrosi delle automobili. Sono questi i contenuti di alcuni nostri emendamenti per l'ambiente, appena approvati dalla Commissione Bilancio alla legge di stabilità. Risultati che si aggiungono alle misure del 'pacchetto casa', con l'estensione dell'ecobonus anche agli immobili dell'edilizia residenziale pubblica, e agli impegni precisi assunti dal governo attraverso ordini del giorno, ai quali si dovrà dare seguito già nel corso dell'esame della manovra finanziaria alla Camera". Lo dice il senatore dem Massimo Caleo, capogruppo del Pd in  Commissione Ambiente.

Approvazione Collegato Ambientale in Senato, l'intervento di Massimo Caleo

Roma, 4 novembre 2015

12193402 10207182181980323 7478024071585710013 nSignora Presidente, onorevole Ministro, onorevoli colleghi, la prima riflessione che vorrei condividere con tutti voi, prima di entrare nel merito delle misure contenute nel provvedimento, riguarda il concetto di consapevolezza. Parlo dell'acquisizione di una maggiore consapevolezza delle comunità nei confronti di quel bene primario che è l'ambiente. C'è ancora molto da fare ma, consentitemi di affermare che, con l'approvazione di questo provvedimento, si alimenta la speranza e la consapevolezza della centralità delle politiche ambientali anche per la comunità politica.
Solo restituendo dignità all'ambiente e riconoscendone il valore ed i diritti, potremo invertire la rotta. Ho proposto, forse tardivamente, sia mediante emendamenti sia con la presentazione di un disegno di legge, firmato da molti colleghi, modifiche all'articolo 9 della Costituzione che miravano ad inserire tra i diritti fondamentali parole e tematiche quali «ambiente», «ecosistemi», «biodiversità». Credo sia opportuno affrontare anche questo tema con coraggio, dobbiamo trovare il coraggio, non solo politico, ma della responsabilità per introdurre la tutela dell'integrità ambientale nella nostra Carta costituzionale quale presupposto imprescindibile per il benessere dell'umanità, così da sancire in capo alla Repubblica un vincolo espresso di tutela degli ecosistemi e dei vari habitat naturali, entrambi funzionali alla biodiversità. L'integrità della natura rappresenta un valore che garantisce l'integrità umana.

Questo sito usa i cookie per offrirti la miglior esperienza possibile di navigazione. Continuando acconsenti all’utilizzo dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information